Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Ruggito Poderosa, prima vittoria al PalaSavelli

img
Tutto l'entusiasmo di Conti e Cucci per una vittoria liberatoria

BASKET A2 – I gialloblu sfatano il tabù casalingo stagionale, San Severo piegata 98 a 74. Sugli scudi Thomas autore di 25 punti

Non puoi perdere una partita in volata se non arrivi in volata. La miglior Poderosa Montegranaro cancella in un sol colpo le paure e le sconfitte abbattendosi come una mareggiata (98-74) su una Allianz Pazienza San Severo che ha retto l’urto praticamente solo nel primo quarto. Da lì in avanti è stato un monologo gialloblu, una prestazione corale sontuosa che vale il primo successo casalingo della stagione. Grintosa e puntuale, decisa e affamata, la nuova Poderosa è stata un’orchestra perfetta, nel quale al suo primo violino Thomas (25 punti con 11/16 dal campo, 8 rimbalzi, 5 assist, 36 di valutazione) si sono affiancati strada facendo tutti gli altri, partendo da un siderale Bonacini (14 punti, 4 rimbalzi, 10 assist, 4 palle recuperate, 8 falli subiti, 33 di valutazione) e arrivando fino a un roccioso Cucci (16 punti e 10 rimbalzi).

I pugliesi, seguiti da circa 200 tifosi, provano a spaventare i veregrensi solo nei primi 5’. La difesa gialloblu non è ancora sul pezzo e le triple di Spanghero e Maspero portano i gialloneri a prendere le redini del match (6-9 al 4’). Ci pensano Bonacini e Thomas a suonare la sveglia: un canestro e fallo del nuovo capitano e quattro cesti in fila del capocannoniere del campionato creano il parziale di 11-0 che gira presto l’inerzia del match portandolo subito nelle mani della Poderosa (17-9 al 7’). Thomas è implacabile, Cucci sotto canestro trova sostegno inatteso da un solido Berti (5 punti, 4 rimbalzi e 2 stoppate per il lunghissimo ex Virtus Bologna) e la Poderosa scappa via sul 37-21 quando si è ancora nel cuore del secondo quarto. All’intervallo i gialloblu vanno negli spogliatoi con un confortante +18 (48-30).

Al rientro dagli spogliatoi la musica non cambia, anzi. Entra in partita pure il giocatore più in difficoltà della Poderosa nel primo tempo, Mastellari: la guardia bolognese prende fuoco con quattro triple in rapide successione e i gialloblu volano via a +25 (73-48 al 29’). Demps prova a fare tutto da solo per rimettere in carreggiata i suoi, ma due triple dell’ultimo arrivato Marulli (confortante la sua gara da 8 punti e 4 rimbalzi in 16’) spengono gli ultimi ardori gialloneri in avvio di quarto periodo. Finisce in tripudio al PalaSavelli e anche la classifica respira: i gialloblu agganciano a quota 8 proprio San Severo e Roseto, lasciando a -4 il fanalino di coda Orzinuovi. Fieno in cascina in vista della terribile doppietta Verona-Ravenna con la quale si chiuderà il girone di andata.

Il tabellino

PODEROSA MONTEGRANARO – ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO 98-74

MONTEGRANARO: Thompson 7, Miani, Angellotti, Mastellari 19, Conti, Bonacini 14, Marulli 8, Berti 5, Thomas 25, Cucci 16, Serpilli 4. All.: Ciani.

SAN SEVERO: Saccaggi 9, Mortellaro 6, Kennedy 9, Angelucci, Conti, Demps 18, Antelli 8, Di Donato 4, Maspero 9, Spanghero 10. All.: Cagnazzo.

PARZIALI: 23-15, 25-15, 25-20, 25-23.

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!