Ruba oltre 7.000 euro di creme e cosmetici al supermercato: denunciato

Incastrato dalle telecamere

Gli agenti del Commissariato di Jesi hanno denunciato un 23enne romeno senza fissa dimora per il reato di furto aggravato in concorso.

Il direttore del punto vendita Coop, a metà novembre aveva segnalato alla sala operativa del Commissariato che il giorno precedente era stato perpetrato un ingente furto di creme e cosmetici vari ai danni del supermercato, per un valore complessivo quantificato in oltre 7.000 euro. Inoltre, aveva riferito che era scattato l’allarme all’apertura dell’uscita di emergenza; il personale in servizio da subito si era accorto dei vistosi ammanchi di prodotti nell’area della parafarmacia, non in linea con quelli venduti. Da qui la presentazione di querela.

I poliziotti hanno acquisito i filmati dell’impianto di video sorveglianza e hanno notato che un soggetto, a volto scoperto, è entrato nel supermercato con al seguito un carrello con all’interno una grande busta vuota. L’uomo, si era diretto verso gli scaffali facendo incetta di creme e cosmetici riponendoli nella grande busta presente all’interno del carrello. Riempita la busta, si era allontanato frettolosamente dall’uscita di emergenza, cadendo, tuttavia, rovinosamente per terra per il peso della busta, per poi rialzarsi e salire in fretta e furia all’interno di un veicolo che nel frattempo si era avvicinato al varco di emergenza, con tre persone a bordo. Dalla visione delle immagini si riusciva a capire il tipo di veicolo, una Ford Focus. L’auto risultava essere stata controllata in provincia di Bologna il giorno precedente al furto, con a bordo tre soggetti.

Dalla visione delle foto segnaletiche dei soggetti in argomento, tutti con precedenti specifici, è emerso in tutta evidenza la corrispondenza tra il soggetto ripreso dalle telecamere del supermercato e uno di quelli identificati nel corso del controllo. La comparazione fisionomica effettuata dalla polizia scientifica , tra le immagini relative al soggetto riprese dalla videosorveglianza della Coop e la foto segnaletica d’interesse, ha restituito infatti un risultato estremamente forte a conferma che si trattava della stessa persona. Il 23enne, di nazionalità romena, è stato pertanto denunciato alla Procura competente per furto aggravato in concorso.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS