Ruba dal condominio evacuato per l’incendio: arrestato 33enne

L’uomo aveva con sè oro, prezioni, denaro e gli strumenti atti all’effrazione

I Carabinieri Stazione di Matelica hanno sorpreso un uomo a rubare all’interno del condominio in via Angelo Giovani evacuato dopo l’incendio scoppiato nei giorni scorsi.

Il palazzo è stato dichiarato inagibile, tuttavia, durante un servizio di controllo, i militari hanno notato una porta finestra, posta al primo piano, aperta; così hanno deciso di approfondire. Nascosto sotto un letto in uno degli appartamenti, hanno individuato un uomo che ha tentato di scappare.
Con sè aveva strumenti atti all’effrazione, numerosa refurtiva costituita da oro, preziosi e denaro, successivamente accertato appartenere a tutte le sei famiglie residenti nello stabile. Il ladro, un 33enne residente a Matelica, è stato arrestato e tradotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa della direttissima.

La refurtiva recuperata, una volta riconosciuta sarà restituita dai militari ai legittimi proprietari.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana