Rosetti convocato in Comune, Simone De Vecchis: “Ci dica se vuole la Picenambiente a controllo pubblico”

L’audizione del presidente della partecipata chiesta dal capogruppo di Rivoluzione Civica

Nella riunione dei capigruppo e la giunta di questo pomeriggio, lunedì 12 dicembre, si parlerà della localizzazione del nuovo ospedale a Ragnola, del villaggio della piccola pesca e di Picenambiente. Il presidente della società partecipata, Rolando Rosetti, è stato convocato all’incontro a seguito della richiesta del capogruppo di Rivoluzione Civica Simone De Vecchis “per sapere dal presidente Rosetti se anche lui è d’accordo nel proseguire l’iter per portare sotto il controllo pubblico la partecipata”.

 

Il 28 dicembre il Consiglio comunale dovrà approvare la delibera sulle società partecipate. L’assise dovrebbe licenziare un atto con il quale si dichiari la volontà di ricomprendere la partecipata tra le società a controllo pubblico.

“Vorrei sapere dal presidente Rosetti – continua De Vecchis – qual è il suo pensiero in merito al percorso che stiamo intraprendendo, perché qualche tempo fa ha dichiarato sulla stampa che non c’era possibilità di cambiare per via della sentenza del Tar”.

Ancora De Vecchis: “Com’è noto, il sindaco Spazzafumo ha assicurato che è sua intenzione di ricomprendere la Picenambiente nel perimetro delle società a controllo pubblico. Infatti è stato istituito un gruppo di lavoro su tale materia, un gruppo di cui faccio parte insieme ad altri consiglieri. Siccome ci avviciniamo al Consiglio comunale vorrei capire se Rosetti sta in squadra con noi ho ha un’altra visione.

Se dobbiamo procedere verso il cambiamento è importante che chi sta al timone della SpA sia d’accordo con i consiglieri di maggioranza, seppure il presidente non voti nel consesso civico. Per questo motivo – conclude De Vecchis – ho chiesto di convocare in Comune il presidente di Picenambente”.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS