Rocksophia tra ordine e caos

Appuntamento martedì 18 luglio allo chalet ristorante Petè

Torna a Civitanova Rocksophia: La roccia fluttuante di Magritte, che presta l’immagine al festival, vibra di un nuovo tema per l’edizione 2023. Al centro della riflessione fra filosofia e musica una nuova suggestione che verrà declinata attraverso diversi linguaggi, come è nello stile di Popsophia: dalla lectio al philoshow, con la novità che ha debuttato lo scorso anno proprio a Civitanova, la mostra interattiva nella galleria MeGa, visitabile con visori VR nella palazzina del Lido Cluana. Il tema Apollineo e Dionisiaco infatti vuole mettere in luce quei fenomeni nella musica popolare e nel rock, ma anche nell’arte, che hanno dato voce a due tendenze distinte e contrapposte. Da un lato l’ordine, il bello e il buono, l’armonia, dall’altra il caos, la carica esplosiva del dionisiaco, la seduzione dell’abbandono, del “male”.

Partendo da queste premesse di sviluppano gli incontri e gli spettacoli filosofico musicali che nella tre giorni di Rocksophia verranno proposti al pubblico attraverso le “lectio pop” pomeridiane e i tre “philoshow” serali, cominciando con le donne che hanno sovvertito la musica e la cultura pop, la rivoluzione incarnata dal rock al femminile. Poi appuntamento filosofico con la poetica musicale di Lucio Battisti nell’anniversario della morte e infine il tragico contrasto tra Apollo e Dioniso si concluderà nella terribile vicenda degli artisti del Club 27.

“Ogni edizione di Rocksophia ci offre l’opportunità di indagare a fondo la dimensione culturale della musica e delle canzoni popolari entrate nel nostro quotidiano – ha spiegato la direttrice artistica Lucrezia Ercoli – dimostrando, una volta di più, come anche semplici canzoni possano nascondere aspetti e problematiche proprie della filosofia. Da qui la voglia di spingere ancora più in là le aspettative del pubblico e dopo i philoshow ‘monografici’ dedicati a icone mondiali e italiane della scena musicale, abbiamo deciso di fare una passeggiata nei meandri oscuri di una certa mitologia del rock e, per opposto, nella sua capacità spirituale e salvifica”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS