Rivoluzione San Biagio, confermati solo sette giocatori

PRIMA CATEGORIA – Anno zero per la società biagiotta che nei prossimi giorni ufficializzerà i colpi di mercato in entrata

Sarà un anno zero in casa San Biagio dopo una stagione ricca di patemi d’animo. I biancorossi partono da una certezza: lo staff tecnico. Quindi dagli stimoli dell’allenatore David Canonici, del preparatore dei portieri Simone Pesaresi e del preparatore atletico Luca Mosca. Per il resto in pochi hanno deciso di riscattare l’ultimo campionato, finito con una rimonta trionfale e una salvezza, ma decisamente al di sotto delle aspettative iniziali. E così, tra giocatori non riconfermati dalla società e quelli che hanno deciso di provare nuove avventure, sono appena sette i galletti che resteranno al San Biagio. Rinnovo praticamente in blocco nel reparto difensivo: partendo dal capitano, Paolo Brandoni, che è punto di riferimento per esperienza, saggezza e classe e sarà affiancato ancora da Luca Cingolani. Poi Riccardo Silvestrini alla sua seconda stagione e tra i primi a voler restare per riscattare il campionato deludente della squadra uscente. A centrocampo vestiranno la maglia sambiagese Lorenzo Mandolini, uomo spogliatoio, vice capitano alla quinta stagione in biancorosso, Leonardo Socci esterno duttile sia in fase difensiva che offensiva alla sua quarta stagione e, infine, Matteo Aureli, esterno sambiagese doc che dovrà rilanciarsi dopo i guai fisici che l’hanno attanagliato nelle ultime due stagioni ma che potrà tornare a contribuire alla causa biancorossa come già fatto in passato a più riprese. Davanti unico confermato è Juri Mobili. Potrebbe iniziare la preparazione anche il portiere Stefano Carbonari, che è in procinto di intraprendere la carriera militare e che dunque non può dare certezze ora dal punto di vista calcistico. In entrata il mister David Canonici e la dirigenza del San Biagio hanno già definito diversi accordi che saranno annunciati nei prossimi giorni. All’appello al momento mancano solo un paio di attaccanti per completare la rosa biancorossa che dovrà essere brava ad amalgamarsi e a non ripercorrere le difficoltà della stagione scorsa.

Claudio Comirato
Author: Claudio Comirato

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS