Ristovski prende per mano il Castelfidardo: “Questa squadra non si pone limiti”

ECCELLENZA – Decisivo nel match di Treia, il centrocampista offensivo spera in un altro successo domenica contro il Marina

Ora fa sul serio. Non è più una causalità quello che sta compiendo il Castelfidardo. La formazione allenata da mister Giuliodori domenica scorsa ha centrato il quinto risultato utile consecutivo, la seconda vittoria di fila dopo quella pesantissima interna con la Jesina. Ai fini della classifica di un notevole spessore lo è stata anche quella di Treia contro il Chiesanuova. Un autentico scontro diretto salvezza che la formazione biancoverde non poteva fallire. E così è stato. Addirittura ha strappato alla formazione di Mazzaferro l’intera posta in palio.

Tra i mattatori del match Marko Ristovski, l’uomo della provvidenza che prima ha salutato la compagnia e da quando è tornato ha messo a segno due reti pesantissime dal valore di sei punti. “Sono contentissimo perché stiamo attraversando un buon momento. Ora stiamo raccogliendo tutto quello che abbiamo seminato in questi primi mesi di lavoro. Sapevamo che ci avrebbero portato da qualche parte”. Così come Crescenzi, mister Giuliodori spesso fa giocare Ristovski nel ruolo di seconda punta. “Io sarei un mediano o una mezzala, ma il mister mi vuole più vicino alla porta. Mi trovo bene e se continuo a segnare, meglio così”.

Il Castelfidardo non può fermarsi sul più bello. Domenica al “Mancini” arriva il Marina. Una sfida delicatissima per la compagine biancoverde, un successo potrebbe incrementare in maniera esponenziale l’attuale divario che c’è con l’attuale penultima forza del campionato. “Queste sono partite difficilissime. Il Marina è reduce da due partite giocate molto bene contro avversarie di livello come Colli e Montefano. Per fare punti dobbiamo fare una grande partita. Cosa mi aspetto da qui in avanti? Vorrei continuare a fare bene, questo Castelfidardo non si pone limiti, proveremo a vincerle tutte e vediamo cosa succederà”.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS