Rissa tra ragazzi nel locale: Questore firma sei Dacur

Provvedimento dopo la denuncia

Il Questore di Ancona, Cesare Capocasa ha firmato nei giorni scorsi 6 divieti di Accesso alle Aree Urbane nel Comune di Fabriano nei confronti dei giovani coinvolti nella rissa all’interno di un locale notturno.

Il fatto di riferimento risale allo scorso mese di maggio quando, durante una nottata di divertimento in un locale notturno di Fabriano, due ragazzi avevano iniziato ad avere uan lite verbale, poi passata ai fatti, spalleggiati dai rispettivi amici. I sei contendenti, la cui azione violenta aveva costretto gli altri ragazzi ad allontanarsi dalla pista per non essere coinvolti, erano stati separati dal personale di sala e quindi allontanati. Uno di questi si era recato al pronto soccorso di Fabriano dove gli era stata diagnosticata una lesione ossea con una prognosi iniziale di 30 giorni. Un secondo giovane aveva riportato contusioni varie al volto.

A seguito della ricostruzione dei fatti eseguita dai Poliziotti fabrianesi, composta dalle testimonianze assunte e dalle acquisite immagini del circuito di videosorveglianza, tutti i sei giovani coinvolti nella rissa (tre fabrianesi e tre di varie località della Vallesina) sono stati denunciati alla Autorità Giudiziaria.

Immediata  è stata la risposta del Questore  di Ancona a quei comportamenti violenti ed incivili,  infatti, nei confronti dei sei ragazzi ha adottato i provvedimenti di prevenzione Dacur (cosiddetti “Daspo Urbani”) in ragione dei quali non potranno più accedere per 1 anno né all’interno del locale dove si sono svolti i fatti né in quelli presenti nella stessa zona della città: con contestuale divieto di stazionamento nelle loro immediate vicinanze. Contravvenendo al dispositivo del Questore, si renderanno responsabili di reato penale punito con la reclusione da 1 a 3 anni e con la multa da 10.000 a 24.000 euro.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS