Rissa sugli spalti, gara giovanile sospesa: 0-3 a tavolino per entrambe e pessima pagina di sport

CALCIO UNDER 15 – Osimo Stazione-Dorica Ancona finisce nel peggiore dei modi

Una bruttissima pagina di sport arriva dal campionato under 15 di calcio Giovanissimi Provinciali. La sfida Osimo Stazione-Dorica Ancona non si è conclusa per una maxi rissa scoppiata sulle tribune. Questo il comunicato del Giudice Sportivo: “Letto il referto arbitrale ed il supplemento allo stesso; rilevato che, al min. 18 del II Tempo, a seguito di un fallo ed una ammonizione quali decisioni tecniche assunte dall’arbitro, sugli spalti un tifoso dell’Osimo Stazione contestava la mancata espulsione, a suo dire, del giocatore della GLS Dorica che aveva commesso il fallo. Dopo tale accesa protesta, indirizzata anche verso i giocatori in campo, avveniva uno scontro fisico con altro spettatore, probabilmente tifoso della GLS Dorica. Tale scontro fisico veniva sedato per opera di altri spettatori, mentre i dirigenti di ambedue le Società si avvicinavano alla tribuna invitando tutti alla calma. Nel mentre che l’arbitro decidesse per la ripresa della gara, si riaccendeva nel pubblico una rissa generalizzata. Considerato la situazione sugli spalti e l’ovvia mancanza di serenità anche per i giovani calciatori in campo, l’arbitro riteneva non sussistere più le condizioni per la ripresa del gioco e decretava la sospensione definitiva della gara. Da quanto esposto e risultante dagli atti ufficiali, appare evidente la responsabilità dei fatti ricadente su entrambe le tifoserie. Ne deriva la responsabilità oggettiva di ambedue le Società; Per tali motivi, visto ed applicato l’art. 10, co 3 infligge alle Società Osimostazione e Gls Dorica la sanzione della perdita sportiva della gara con il punteggio di O – 3; infligge infine alle medesime Società l’ammenda di Euro 100,00 per i fatti sopra esposti”.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS