Ripartenza Eccellenza, Spadafora: “Contributi alle società per tamponi e spese sanitarie”

Vincenzo Spadafora

CALCIO – Il ministro dello sport studia un protocollo per la ripresa dei massimi campionati di calcio regionali

Sempre più nitida la voglia di ricominciare con il campionato di Eccellenza (leggi qui). Le Marche, come le altre regioni, sono alla finestra per un sì definitivo per quanto riguarda la ripresa delle partite. A darne ancora conferma e spinta, è il ministro dello sport Vincenzo Spadafora che, insieme alla Federcalcio, sta definendo un protocollo sanitario. Le quasi 600 società dilettantistiche vogliono ripartire per non vanificare gli sforzi economici fatti finora in stagione, ed anche il presidente della Figc, Gabriele Gravina, ha scritto una lettera invitando alla risoluzione del problema.

Spadafora, intervenuto in una diretta Instagram con il capo dipartimento Sport Giuseppe Pierro, ha fatto un ulteriore passo avanti: “È un’opzione sul piatto, dato che nel prossimo decreto ristori ci sarà anche un contributo per le spese sanitarie e i tamponi. Con i tamponi per tutti è possibile che altri campionati possano ripartire“. Ovvio che si sta lavorando sulla base del protocollo sanitario attualmente presente in Serie D ma che sta inevitabilmente spezzettando la classifica di quasi tutti i gironi.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia