Rifiuti ingombranti lungo corso Carlo Alberto

Un gesto sconsiderato i cui costi ricadono sull’intera collettività

Quello che resta di un armadio, una cassettiera, delle poltrone, un forno, delle sedie, gli immancabili materassi e come se non bastasse una bicicletta ed un triciclo. Non stiamo parlando di uno showroom del mobile ma di quello che è stato abbandonato in corso Carlo Alberto ad Ancona, nei pressi della rotatoria con piazzale Italia.

 

Tanto di quel materiale che di fatto impedisce alle persone di passare lungo il marciapiede letteralmente invaso da questi rifiuti ingombranti. Non è la prima volta che in questo tratto di strada accadono fatti del genere. A scoprire quello che era accaduto il personale di AnconAmbiente alle prime luci dell’alba. Un gesto sconsiderato i cui costi ricadono sull’intera collettività: proprio AnconAmbiente tre giorni alla settimana ha dovuto predisporre un mezzo per la raccolta dei tanti ingombranti abbandonati per le strade di Ancona, periferie comprese. Personale che potrebbe essere impiegato altrove con i rifiuti ingombranti che possono essere conferiti a titolo gratuito al centro ambiente di Posatora e quello di via del Commercio. Previsto anche il ritiro a domicilio senza alcuna spesa.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS