Ricovero automezzi Cosmari, la dirigenza incontra il comitato Voce Libera

 

Tempo fa una delegazione del comitato Voce Libera Montecassiano era stata ricevuta dall’ allora Presidente del Cosmari Graziano Ciurlanti. L’incontro era stato richiesto per illustrare i disagi igienico-sanitari derivanti dal deposito di automezzi posto al centro dell’ abitato della frazione Vallecascia di Montecassiano. Rumori fin dalle prime ore del mattino, cattivi odori derivanti dal parcheggio esterno degli automezzi e lo smaltimento improprio delle acque di prima pioggia. Positivo l’incontro per la disponibilità dimostrata dalla dirigenza del Cosmari alla risoluzione della problematica in considerazione della prossima scadenza contrattuale. Era stata condivisa anche la necessità di una delocalizzazione dell`insediamento e presa in seria considerazione una eventuale individuazione di altri siti, sperando che anche l’amministrazione comunale montecassianese si rendeva partecipe e disponibile in questa operazione.

Il Comitato, nel corso del tempo, ha seguito puntualmente l’evolversi della situazione anche dopo l’ insediamento del nuovo consiglio di amministrazione avvenuto in data 04/08/2021. “Con il presidente Pezzanesi ci siamo subito attivati per avere un colloquio costruttivo e propositivo nel pieno rispetto delle regole, cercando anche di informare direttamente tutti i personaggi coinvolti sugli evidenti disagi che comporta questa attività. Oggi 13 gennaio 2022, la dirigenza ha voluto incontrare alcuni esponenti del nostro comitato per capire insieme se ci sono altre valide alternative – fanno sapere i responsabili del Comitato – Dopo il costruttivo incontro tutti i presenti hanno compreso la grave problematica presente in una frazione già oltremodo oppressa da insediamenti di ditte insalubri. Soddisfatti di aver ottenuto un confronto dai risvolti positivi ci poniamo alcune domande: punto primo perché il sindaco di Montecassiano in qualità di primo cittadino quale garante a tutela della salute pubblica non sapeva o non sa di questo insediamento avvenuto sotto la sua ammistrazione? Punto secondo sempre egli stesso dichiara che non era e non è suo compito informarsi dell’ attività che questo deposito. In attesa di una sua convocazione, mai avvenuta fino a quest’ oggi, ci consoliamo con il fatto che altri enti ci contattano e chiedono pareri tecnici e non solo, mentre la sua amministrazione ci considera un comitato disfattista. Bravo sindaco continui su questa strada. Ringraziamo, ufficialmente, il presidente Pezzanesi per la sua disponibilità dimostrata”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana