Ricercato nelle Marche: gli agenti lo trovano sanguinante nel sottopasso

E’ stato arrestato un cinese irregolare su cui pendeva una condanna a tre anni e sette mesi per due rapine

Era ricercato per due rapine commesse nelle Marche: si tratta di un cinese irregolare arrestato in Emilia dopo essere stato preso a bottigliate in testa.

Sono stati infatti gli agenti della Polizia di Reggio Emilia a trovarlo a terra sanguinante in un sottopasso nella zona della stazione. Aveva ferite da taglio sulla testa e sulle braccia: i poliziotti hanno chiuso un ristorante cinese dove hanno trovato tracce della colluttazione. Ma una volta portato all’ospedale, gli agenti si sono accorti che sull’uomo pendeva una condanna a tre anni e sette mesi inflitta dal Tribunale di Ancona per due rapine commesse nelle Marche. E’ stato arrestato.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS