Restyling Ballarin, Spazzafumo benedice il progetto di Marcozzi

Il progetto di riqualificazione del Ballarin "Un Parco Inclusivo sul Mare"

“In maggioranza solo qualche divergenza su alcuni punti della nostra proposta di riqualificazione”

Restyling dello stadio Ballarin. Durante la commissione consiliare Lavori pubblici di venerdì 20 maggio è parso che la maggioranza potrebbe disimpegnarsi sul progetto “Un Parco Inclusivo sul Mare”, promosso dal comitato cittadino presieduto da Fabrizio Marcozzi. In particolare è stato Umberto Pasquali ad esporre idee lontane da quelle del “Parco Inclusivo sul Mare”.

In commissione è stata presentata la proposta progettuale della Fossa dei Leoni, supportata dalla tifoseria della Samb con l’appoggio della Lega. E hanno fatto riflettere le dichiarazioni dell’assessore ai Lavori pubblici Antonio Capriotti: “E’ un buon progetto, un open space polifunzionale. Valuteremo il vostro progetto insieme agli altri”, affermava Capriotti rivolgendosi alla tifoseria presente in aula.

Il giorno seguente Marcozzi ha avuto un incontro con il sindaco Antonio Spazzafumo. “Dopo le polemiche manifestate a seguito della commissione consiliare comunale di venerdì pomeriggio, riteniamo di dover fare chiarezza – spiega Marcozzi – e tranquillizzare i sostenitori del Progetto “Ballarin-la Porta della Città, un Parco inclusivo sul Mare”. Sabato 21 maggio ho incontrato il Sindaco Antonio Spazzafumo che mi ha riconfermato il suo impegno sottoscritto in campagna elettorale“. Qualcuno della sua maggioranza ha solo qualche divergenza su alcuni punti del nostro progetto”.

Continua Marcozzi: “Noi siamo convinti che questa amministrazione consegnerà una soluzione definitiva e se il progetto esecutivo (come sembrerebbe) verrà affidato a un tecnico che ha grande esperienza e competenza progettuale soprattutto in ambito urbanistico, la nostra città, la nostra comunità otterrà sicuramente un risultato di alto profilo.
Noi del Comitato di Volontariato Cittadino propositore del Progetto “Ballarin-la Porta della Città, un Parco inclusivo sul Mare” riconfermiamo la nostra disponibilità nel continuare a dare un contributo costruttivo, riconfermiamo la nostra stima al sindaco e la completa fiducia a tutta l’Amministrazione. Vi auguriamo – conclude Marcozzi –  un buon e proficuo lavoro per raggiungere il più serenamente possibile l’obiettivo che abbiamo condiviso”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia