Restituiti soldi, fedi e un Rolex rubati ad un’anziana da due giovani truffatori

Sono stati arrestati. Avevano finto che il figlio della donna si trovasse nei guai

Ennesima truffa ai danni di un’anziana. Gli agenti della Squadra Mobile di Ancona arrestano i malviventi poco più che ventenni, di origini campane, e restituiscono la refurtiva alla vittima, una 78enne di Castelfidardo.

La donna era stata contattata telefonicamente nella tarda mattinata del 27 febbraio scorso da un sedicente uomo che si era spacciato per suo figlio, camuffando la voce con la scusa di essere raffreddato. L’interlocutore chiedeva aiuto alla donna in maniera disperata, asserendo di trovarsi nei guai in quanto debitore di una somma di denaro. Il finto figlio supplicava la donna di aiutarlo chiedendole di pagare una somma di denaro ad un corriere (complice) che di lì a poco si sarebbe presentato a casa sua per prelevare il denaro. Tuttavia, la vittima, non avendo la disponibilità immediata di banconote, proponeva a quest’ultimo, non appena giunto a casa sua, di accettare monili d’oro ed un Rolex.

Appena arrivato nel luogo di residenza della donna, il finto corriere si impossessava di quasi mezzo chilo di monili in oro del valore di circa 15.000 euro ed un Rolex di 10.000 euro che la vittima, raggirata, gli consegnava spontaneamente.

Nella mattinata di oggi, i poliziotti della Squadra Mobile hanno convocato presso i propri uffici l’anziana donna di Castelfidardo procedendo alla restituzione di tutti gli oggetti a lei truffati.

L’anziana vittima ha ringraziato ripetutamente gli investigatori commossa del fatto di essere riuscita a tornare in possesso di tutti i monili in oro, in particolare delle fedi nuziali e dell’orologio di pregio che rappresentavano per lei, oltre ad un significativo valore economico, anche e soprattutto un inestimabile valore affettivo.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS