Renzi-Samb, affare da 540 mila euro: “Ho preso la società per fare la Serie C”

CALCIO – Le parole del neo proprietario rossoblu

di Giuseppe Marzetti

Roberto Renzi è ufficialmente il nuovo proprietario della Samb. La sua società “A.S Sambenedettese”, creata nei giorni scorsi appositamente per partecipare al bando gara, ha acquistato il complesso aziendale rossoblù per la cifra di 540 mila euro.

Decisivo un rilancio di 20 mila euro sul gruppo appartenente al coreano Kim Dae Jung, che si era presentato personalmente nello studio del notaio Pietro Caserta senza però andare oltre l’ultima proposta da 520 mila euro.

Renzi è stato accolto dall’entusiasmo dei tifosi in via Togliatti (sede dello studio notarile), con l’imprenditore immobiliare capitolino che ha subito rassicurato tutti sulla categoria in cui giocheranno i rossoblù:

Volevo la Samb e ho raggiunto il mio obiettivo, sicuramente l’ho presa per fare la Serie C e non certo la D o l’Eccellenza. Adesso voglio solo festeggiare con la mia famiglia, poi penseremo a programmare il futuro”. La prima offerta di Renzi, in busta chiusa, era stata di 500 mila euro, quindi è stato necessario un solo rilancio per vincere la concorrenza di Kim, ex socio di Domenico Serafino.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia