Record d’abbonati, sponsor e nuovo attaccante: effetto Samb da impazzire

SERIE D – 3mila atti di fede, verso 5mila cuori al Riviera per l’esordio casalingo con il Tivoli. 3750 sciarpe regalate ai baby studenti, ufficiale Martiniello

Sembra davvero di essere tornati ai vecchi tempi, anzi con un livello di entusiasmo forse superiore. La Sambenedettese viaggia verso i 3mila abbonamenti, un record assoluto, in queste latitudini relativamente ad un campionato dilettantistico e domenica, per l’esordio casalingo contro il contro il comunque insidiosissimo Tivoli, è facile prevedere al Riviera delle Palme almeno 5mila cuori rossoblù. E’ davvero incredibile come nel giro di pochissimi mesi si sia passati dalla desertificazione assoluta con la Samb di Renzi ad un coinvolgimento generale di una città che, non va dimenticato, in fondo ha 46mila abitanti.

Nemmeno negli anni d’oro si erano toccate tali cifre: la storica squadra guidata in panchina dall’indimenticato Marino Bergamasco, era il 75/76, poteva contare su 2602 abbonati ed era veramente un’altra epoca, un altro stadio (il mitico Ballarin) e seguire la compagine rossoblù era un must domenicale irrinunciabile. Non solo: il presidente Massi è riuscito a far avvicinare alla sua società un numerosissimo drappello di sponsor che, concretamente, hanno dimostrato la loro vicinanza. Insomma ci sono tutte le premesse per un campionato, quantomeno di avanguardia anche se in questo girone F di Serie D la concorrenza è numerosa e qualificatissima.

Un gruppo di tifosi ha provveduto a distribuire 3.750 sciarpe ai ragazzini delle scuole elementari e medie di San Benedetto e Porto d’Ascoli per colorare lo stadio di rossoblù. Non da ultimo ieri è arrivato alla corte di Maurizio Lauro, un altro attaccante, Antonio Martiniello, 27enne punta centrale di Aversa proveniente dai caldi campi del Sud, Afragolese e Vibonese e che comunque qualche anno fa a Cava dei Tirreni mise a segno 19 reti in 31 apparizioni. Chi vorrà salire tra i professionisti dovrà fare i conti con la Samb e con il calore di San Benedetto

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS