Recchi: “In Eccellenza molti club hanno debiti”

Antonio Recchi, dg Anconitana

CALCIO – Si entra in clima campionato, il dg dell’Anconitana: “Il Gallo ha diversi infortunati”

“Abbiamo preso dieci giocatori tutti di qualità quelli che fanno il caso dell’Anconitana. Serviva una punta centrale è arrivata, servivano dei difensori sono stati presi cosi come è stato sistemato il centrocampo. Mister Lelli sta lavorando bene, la squadra sta correndo a mille peraltro il preparatore atletico ci ha dato delle assicurazioni sullo stato fisico della squadra”. A parlare a Radio Tua è Antonio Recchi direttore generale dell’Anconitana che ha poi aggiunto: “Tutti i giocatori che sono arrivati hanno grandi motivazioni. Alcuni sono stati definiti dei rincalzi ma cosi non è, mister Lelli avrà la possibilità di poter creare delle alternative sia in difesa che a centrocampo. Mi è capitato di leggere che nessuno vuole venire ad Ancona a causa della presidenza Marconi ma le cose stanno in maniera differente, c’è gente che farebbe i salti mortali per venire in questa società. Nonostante abbia avuto qualche problema di salute il presidente è sempre stato vicino alla squadra. La nostra è una società attenta e scrupolosa senza dimenticare che molti club in Eccellenza hanno dei debiti. Stessa situazione nelle categorie più alte basti pensare a quello che sta accadendo a San Benedetto del Tronto. Noi siamo convinti di aver fatto un buon lavoro portando ad Ancona giocatori di primo livello poi sarà il campo a decidere. Il Gallo ad esempio ha diversi giocatori infortunati”. L’ultimo concetto il direttore generale lo focalizza sulla situazione di Nicholas Ibojo: “Ci abbiamo parlato, non si è fatto più vedere agli allenamenti cosa che ha spinto le due parti a fare delle scelte”.

Articolo Precedente

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi