Recanatese: rodaggio per l’undici iniziale, giovani in bella mostra

Un'azione di gioco durante l'amichevole (foto Ufficio Stampa Recanatese)

SERIE D – Buone indicazioni per mister Pagliari in vista della nuova settimana di lavoro

Recanatese double face alla prima uscita pre-stagionale contro il Montefano. Se da una parte mister Pagliari cercava le primissime risposte da un undici titolare ancora in piena fase di rodaggio, dall’altra ha visto la voglia e la tenacia dei giovani e delle “riserve” di mettersi subito in luce, ne è testimonianza il secondo tempo.
“Tutti hanno risposto alla grande – dice Pagliari – Basti pensare che dall’inizio c’erano solo quattro giocatori dello scorso anno, gli altri erano tutti nuovi. La stanchezza nelle gambe era tanta, ma a me importava vedere la voglia e lo spirito con cui giocavano e posso ritenermi molto soddisfatto. La miglior forma è ancora lontana, ma le tempistiche sono giuste. Dobbiamo migliorare tanto”.

Le gambe e l’esplosività verranno da sé, ora per Pagliari la priorità sono i volti dei propri ragazzi. Da essi trapela tutto, ogni minima sensazione e lo stesso tecnico è in grado di carpirle. Saranno loro i suoi uomini di fiducia, queste uscite servono a indicargli se la strada intrapresa da lui e il Dt Cianni nella costruzione della rosa è quella giusta o meno, poi “al termine di questa preparazione verranno fatte le giuste valutazioni e prese le dovute decisioni”. Sfoltire e rinforzare la rosa possono essere solo due delle possibili strade.

Un focus importante va posto anche a coloro che sono subentrati nella ripresa, tutti giovani volenterosi guidati in campo dall’esperienza di Amadio e Senigagliesi, riuscendo temporaneamente a ribaltare il gol di Monaco prima di vedersi raggiungere da Camilloni sul tramonto del match. Protagonista assoluto il classe 20003 Filippo Storani autore di una doppietta d’autore. E’ calcio d’estate, vero, ma con l’inizio della terza settimana di preparazione (la seconda con doppie sedute giornaliere) ci stiamo avvicinando man mano ai primi appuntamenti ufficiali della stagione e allora questi gol e prestazioni non solo fanno morale ai giovani, ma possono garantirgli molto di più.

 

 

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia