Recanatese, spettacolo in campo e semifinale

Match pirotecnico che la squadra di Pagliari gioca a viso aperto e guadagna il passaggio del turno

I campioni di tutta la Serie D possono ancora essere giallorossi. La Recanatese pareggia 2-2 a Rimini e accede alla semifinale per aggiudicarsi il titolo di vincitrice nazionale della categoria.

Partita dal buon ritmo, con le squadre che cercano la via della rete attraverso il gioco. Supremazia territoriale del Rimini ma sono i marchigiani a sottolineare la prima palla gol del pomeriggio: al 13′ tiro a giro di Ferretti da dentro l’area, palla che colpisce la traversa e Recanatese che reclama asserendo che il pallone fosse entrato. Alla mezz’ora è il Rimini a passare, forse nel suo miglior momento del primo tempo. Pacciardi atterra in area Germinale, per l’arbitro è calcio di rigore che lo stesso giocatore del Rimini insacca alla sinistra di Urbietis.

Un rigore decreta anche il pareggio dei giallorossi. Siamo all’ottavo della ripresa e questa volta è Panelli che affonda Ferretti nella propria area. Sul dischetto si presenza Gomez che angola perfettamente per il pareggio. Alla mezz’ora poi Senigagliesi diventa un cavallo imprendibile. Prima calcia una punizione che Maietta devia in tuffo, poi corre e corre sulla destra, offre l’assist per Giampaolo in area il cui tiro forte sul palo opposto trafigge il portiere avversario. La partita è aperta e stuipenda. Il Rimini non ci sta a capitolare in casa e trova subito il pareggio. Al 32′  Tanasa da 20 metri trova lo specchio della porta su servizio di Piscitella, tiro che vale il 2-2. Al 43′ cross da destra di Meloni, Giampaolo solo nell’area piccola manda incredibilmente alto. Occasione d’oro per la Recanatese ce però stringe i denti e chiude in parità passando il turno.

RIMINI – RECANATESE 2-2

RIMINI (4-3-3): Marietta – Pietrangeli (20′ st. Cuccato), Tiraferri (18′ st. Bianchi), Panelli, Contessa – Greselin, Tanasa, Tonelli (20′ st. Pari) – Gabbianelli (13′ sr. Arlotti), Germinale (13′ st. Mencagli), Piscitella.
In panchina: Piretro, Callegaro, Ferrara, Pecci.
All. Gaburro.

RECANATESE (4-2-3-1): Urbietis – Meloni, Pacciardi, Marafini (28′ st. Alessandrini), Quacquarelli – Grieco (1′ st. Gomez), Raparo (39′ st. Sopranzetti)  – Ferretti (23′ st. Minicucci), Sbaffo, Senigagliesi – Minnozzi (1′ st. Giampaolo).
In panchina: Amadio, Alessandretti, Capitani, Guidobaldi.
All. Pagliari.

ARBITRO: Liotta di Castellammare di Stabia (Cozzuto di Formia e Granata di Viterbo).

RETI: 32′ pt. Germinale, 8′ st. Gomez (rigore), 31′ st. Giampaolo, 34′ st. Tanasa.

NOTE: Angoli: 2-4.  Ammoniti: Panelli, Tanasa.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana