Recanatese, si avvicina il big match di Castelnuovo

Raparo, centrocampista della Recanatese

SERIE D – Il centrocampista Raparo fa il punto della situazione in casa giallorossa

“Contro il Castelfidardo potevamo vincere senza problemi, tante occasioni create ma non è andata come speravamo. Vero, venivamo da un lungo stop forzato che ci ha tenuto lontano dal campo e dalla palla, ma per quanto visto in campo penso che abbiamo perso due punti per strada“. E’ questa la lucida analisi di Marco Raparo, punto cardine del centrocampo giallorosso, in merito all’1-1 maturato domenica scorsa contro il Castelfidardo.

I suoi pensieri però, sono tutti rivolti al big match in terra abruzzese contro il Castelnuovo Vomano. Una formazione che viaggia a vele spiegate ai piani altissimi della classifica e che vanta fin qui tutte le gare disputare, al contrario dei giallorossi con cinque partite in meno. “Ogni anno questo girone ha regalato sorprese. Se la scorsa stagione era il Notaresco, quest’anno è il Castelnuovo Vomano. Questo però non ci deve intimorire. Siamo la Recanatese, abbiamo una rosa che può e deve puntare ai primi posti. Contro gli abruzzesi sarà solo la prima di un duro e lungo tour de force con ben tre scontri diretti. Nella nostra testa c’è intenzione e voglia di vincerle tutte. Giocando con continuità possiamo essere molto pericolosi. Domenica scorsa, ad esempio, non pensavo di giocare 90 minuti, eppure avevo quel qualcosa in più che mi ha spinto a proseguire dando il massimo fino a fine partita”.

Anche per questa giornata la Recanatese dovrà fare a meno di Sbaffo, uomo chiave per la rosa giallorossa.