Recanatese, Pezzotti fa mea culpa: “Troppi errori banali”

Marco Pezzotti

SERIE D – Il neo capitano commenta il ko interno con l’Aprilia e guarda al futuro

La figuraccia contro l’Aprilia è una questione da archiviare quanto prima in casa Recanatese. I due minuti di sbandamento visti contro il Real Giulianova, si sono concretizzati in incubo mercoledì. Tante, forse troppe responsabilità dei singoli. Errori ingenui da chi non te l’aspetti, ma anche un sistema di gioco tutto nuovo con dinamiche ancora tutte da imparare e non appena un ingranaggio non funziona al meglio ecco che il sistema va in tilt.

Il primo tempo non abbiamo proprio giocato. Quarantacinque minuti regalati ai nostri avversari che erano tutt’altro che irresistibili, anzi. Troppi errori banali. Non ce li possiamo permettere”. E’ la chiara e lucida sintesi del match di Marco Pezzotti nel day after. Un Pezzotti che dopo l’addio di Manuel Pera ha assunto i gradi di capitano e prova a dettare le linee guida affinché la Recanatese possa alzare quanto prima la testa. “Abbiamo cambiato guida tecnica, il mister ha le sue idee ma per assimilarle abbiamo bisogno di allenamenti e tempo non ce n’è. Domenica a Porto Sant’Elpidio sarà importante trovare immediatamente i tre punti. Incontriamo un avversario con un piede in Eccellenza, ma allo stesso tempo è formato da un gruppo di giovani pronti a vendere cara la pelle. Fare un bel risultato significherà poter finalmente vivere un’intera settimana prima della sfida contro il Campobasso“.

Un match che mesi fa aveva tutte le carte in regola per essere lo scontro diretto per il primo posto, ad oggi invece appare solo un importante appuntamento per appurare il valore di questa Recanatese. “Purtroppo i risultati sperati non sono arrivati, per andare avanti dobbiamo porci nuovi obiettivi affinché non si trasformi in una stagione anonima”.

error: Contenuto protetto !!