Recanatese-Montegiorgio vale il primato: Matelica a caccia di riscatto

SERIE D – Al Tubaldi il big match di giornata tra due formazioni ancora a punteggio pieno. Il Porto Sant’Elpidio ospita il Chieti per restare in vetta, mentre i biancorossi di Battistini costretti a rialzarsi con il Giulianova: esami importanti per Jesina e Tolentino. Squadre in campo domenica alle 15

di Michele Raffa

Procede spedito il campionato di serie D con la terza giornata in programma domenica alle 15. Nel girone F le “nostre” squadre stanno facendo un figurone occupando i primi cinque posti della classifica con il Matelica subito a ruota e la Jesina che ha collezionato un solo punto. Il menù di giornata mette in tavola un Recanatese-Montegiorgio dai retrogusti molto saporiti. Entrambe le squadre sono reduci da due vittorie consecutive e un successo al Tubaldi, dell’una o dell’altra, varrebbe automaticamente il primato a punteggio pieno. I favori dei pronostici pendono tutti dalla parte degli uomini di mister Giampaolo, ma i rossoblu hanno avuto già modo di espugnare Recanati in occasione del match di coppa eliminando proprio i leopardiani. In quell’occasione finì 3-2 per il Montegiorgio che recuperò il doppio svantaggio, occasione che non si è più ripetuta in quanto Mercorelli ha chiuso definitivamente la saracinesca rimanendo l’unico portiere ancora imbattuto del campionato. Chiudere la porta al devastante duo Pera-Goretta non sarà impresa da poco, ma una cosa è certa: sarà un match che regalerà emozioni ai protagonisti in campo e agli spettatori sugli spalti.

In vetta vuol confermarsi anche il Porto Sant’Elpidio e le sette reti messe a segno in sole due giornate, rendono la formazione di Mengo una vera e propria macchina da gol che dovrà essere in grado di ripetersi nel match casalingo di Villa San Filippo contro il Chieti. La formazione abruzzese è ancora imbattuta e arriva da una vittoria importante contro il Pineto. Abruzzesi che saranno il prossimo avversario della Sangiustese. Così come gli elpidiensi, anche i calzaturieri vantano sette marcature all’attivo, di cui solo cinque messe a segno contro l’Avezzano, e dal canto loro dovranno difendere l’imbattibilità sul campo di una formazione che arriva all’appuntamento con il coltello tra i denti a caccia del primo successo stagionale.

Ancora imbattuta anche l’altra matricola, ovvero il Tolentino, che sulle sali dell’entusiasmo dopo il successo a Fiuggi, proverà a ripetersi al Della Vittoria ospitando il temutissimo Campobasso reduce da un pesante ko casalingo. Chi cerca riscatto invece, è il Matelica. La battuta d’arresto col Montegiorgio è stato un boccone amaro da masticare, ma la truppa di Battistini proverà a rifarsi in casa con il Real Giulianova, confidando soprattutto nell’aiuto del proprio pubblico. Chiude il programma delle marchigiane la Jesina, ancora a secco di vittorie, soprattutto dopo la beffa a tempo scaduto in quel di Agnone contro il Vastogirardi. Nella terza giornata sarà il Notaresco l’arduo esame che i leoncelli dovranno superare, forte di un rotondo successo nella tana del Campobasso.

 

 

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS