Recanatese, Mamona pronto a punirti ancora e Giampaolo migliora

SERIE C – L’attaccante del Fiorenzuola in passato con la Vastese punì i giallorossi siglando una doppietta

Ha tanta voglia di scendere in campo la Recanatese che sabato alle ore 14.30 ospita all’Helvia Recina di Macerata il Fiorenzuola. Il morale è alle stelle in casa giallorossa dopo di due successi consecutivi contro Siena e Alessandria che hanno proiettato la formazione giallorossa a 11 punti che le consentono di stare per il momento fuori dalla zona calda della classifica. Le ultime quattro uscite hanno fruttato la bellezza di 8 punti ma allo stesso tempo dato tanta consapevolezze alla truppa di Pagliari soprattutto sul piano mentale e del gioco, un qualcosa che ha contribuito anche a ritrovare la via del gol. E quando una difesa prende una sola rete in quattro partite, i successi non possono non arrivare.

La Recanatese sabato dovrà vedersela con il Fiorenzuola. Sfida inedita tra le due squadre e anche per molti giocatori. Tranne uno: Blue Mamona. L’attaccante classe 2002 in passato, più precisamente nella stagione 2020/2021 in Serie D con la maglia della Vastese ha già avuto modo di incrociare e punire i giallorossi siglando la doppietta decisiva che permise agli abruzzesi di aggiudicarsi i match. Insomma non un ricordo felicissimo per la Recanatese. Ora le strade si incrociano in Serie C. Mamona sta facendo fatica a trovare spazio dal primo minuto con il Fiorenzuola. Per lui solo due partite da titolare e un solo gol a segno, nello spezzone di fine gara contro l’Imolese utile a chiudere il match. La formazione di Pagliari fa tutti gli scongiuri del caso affinché Mamona non si ripeta come qualche anno fa. Nel frattempo fanno ben sperare le condizioni di Daniel Giampaolo. Oltre al lungodegente Gomez, l’esterno offensivo è l’unico calciatore che sta recuperando da un infortunio. Si sta allenando in maniera progressiva con il gruppo, qualche possibilità di vederlo convocato sabato ci sarebbero, ma qualora dovesse succedere difficilmente Pagliari potrebbe dargli spazio per non rischiare di peggiorare la situazione e perderlo ulteriormente.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS