Recanatese in fuga e Borrelli si regala una rete da cineteca: “Eurogol? Tanta fortuna”

Davide Borrelli

SERIE D – Il centrocampista giallorosso svela i retroscena del tiro-cross che è valso il momentaneo 1 a 1: “Volevo crossare ma il rimbalzo del pallone prima di calciare è stato determinante”

di Michele Raffa

Agli occhi di molti è un capolavoro, in cuor suo sa che si è trattato di un vero e proprio colpo di fortuna. La palma del classico “gol della domenica” se l’aggiudica Davide Borrelli, centrocampista di altissimo livello che ha estratto dal cilindro un tiro-cross che ha lasciato di sasso l’estremo difensore del Cattolica e ha riaperto una gara, poi vinta dalla Recanatese 2-1 con Pera, che si era messa fin da subito in salita. “Volevo crossare per gli attaccanti in area – ammette sinceramente Borrelli – ma un po’ la fortuna e un po’ per lo strano rimbalzo della palla su un campo ai limiti del praticabile, hanno fatto sì che venisse fuori un eurogol. Fortunatamente qualche goccia di pioggia lo ha reso giocabile ma per una squadra come la nostra che fa del gioco a terra la sua arma vincente, non è stato facile adattarsi. Bravi a reagire immediatamente dopo lo svantaggio, sintomo di una squadra che sta lavorando bene e sta crescendo giorno dopo giorno, nonostante ci siano ancora tanti dettagli da limare”.

E’ una Recanatese che ha iniziato questo campionato con la luna dal verso giusto, nonostante le prime uscite estive avessero creato molto scetticismo intorno a una squadra che aveva appena cambiato allenatore e diverse pedine in rosa. “L’avvicinamento al campionato non è stato dei migliori e la sconfitta in coppa col Montegiorgio credo ci abbia fatto molto bene. Abbiamo analizzato ogni errore commesso, soprattutto da un punto di vista mentale, fatto tesoro e queste prime quattro gare lo dimostrano”.

Sulle ali dell’entusiasmo, i leopardiani hanno centrato il quarto successo su altrettante gare. Timida fuga in atto? Forse, ma il vero tentativo lo avranno domenica quando al Tubaldi arriverà il Notaresco, diretta inseguitrice attualmente al secondo posto a -3. Ghiotta occasione per Borrelli e compagni di distanziare quanto prima un’altra rivale per il primo posto. “E’ una squadra che sta in salute anche se ha cambiato molto. Logicamente sarà importante vincere perché siamo partiti con ambizioni importanti. Chi è favorito risalirà, ma anche noi vogliamo recitare un ruolo da protagonisti in questo campionato. Pressione? No, non c’è. I risultati hanno portato armonia e serenità nello spogliatoio. Quando ci sono questi elementi in campo si scende molto più compatti, ne beneficia la formazione e anche il risultato finale”.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia