Recanatese corre verso la C, 610 mila euro per il nuovo manto

Il Tubaldi di Recanati

Il Comune al fianco della società verso un sogno sempre più vicino

Approvati i progetti definitivi per i lavori di riqualificazione del manto erboso del Campo sportivo Nicola Tubaldi di Recanati per un costo complessivo di 610.000 euro che verrà finanziato dal Comune di Recanati con l’attivazione di mutuo bancario.

Dopo il via libera della Federazione Calcio, i progetti per il rifacimento del manto erboso del Tubaldi, sono stati approvati dalla Giunta guidata dal Sindaco Bravi.

Un intervento già previsto nel bilancio triennale del Comune che rispetto al programma vede l’allargamento del rettangolo di gioco come previsto per la serie C, visti i grandi risultati in atto della squadra che viaggia a vele spiegate verso la promozione.

“Siamo pronti a completare le opere necessarie al Tubaldi per l’adeguamento delle attività agonistiche della serie C – ha detto il Sindaco Antonio Bravi – nel contempo non trascuriamo l’importanza del campo sportivo quale palestra di vita quotidiana dei nostri ragazzi, dove grazie allo sport, crescono e costruiscono valori fondamentali quali la lealtà la tolleranza e l’amicizia.”

Il Campo sportivo Tubaldi, utilizzato anche come Centro Federale, è infatti sede della Recanatese e degli oltre trecento ragazzi del settore giovanile che si allenano e giocano tutte le settimane.

Sono al vaglio dei tecnici dell’ufficio comunale in collaborazione con i vertici dell’Unione Sportiva le ulteriori migliorie, sia dal punto di vista sportivo che della sicurezza, da apportare al Campo sportivo Nicola Tubaldi in preparazione alla possibile promozione della Recanatese.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana