Recanatese, Cianni pensa agli under: “Stiamo per chiudere con due terzini da Primavere”

SERIE D – Il ds dei leopardiani fa il punto della situazione sul mercato: “Monachesi conteso da club di serie A”. Falomi verso l’addio

di Andrea Verdolini

Gli under…croce e delizia. Nel caso della Recanatese, ancora frastornata dall’ubriacatura dello scudetto juniores di categoria ovviamente solo rose e fiori e comunque sono proprio i giovani al centro dei pensieri del diesse Cianni impegnatissimo nelle operazioni di mercato: “stiamo per chiudere con due terzini provenienti dalle Primavere di squadre professionistiche. Questa era un po’ la priorità perchè in questo ruolo avevamo il solo Gambacorta. Spero di chiudere nei prossimi giorni quando i loro clubs li libereranno.” Rinaldi fa sempre parte dei vostri piani? “Certo che sì: per lui però vedo un futuro prossimo da difensore centrale, come peraltro già accadeva qualche anno fa.” Il gioiello Monachesi: i rumours lo danno ormai vicinissimo al Torino…”C’è sicuramente un forte interessamento dei granata ma non sono i soli. C’è un’altra compagine di Serie A (probabilmente il neopromosso Parma) ed una di B.” Si era vociferato anche del Sassuolo…”Vero ma sembra ci sia un certo raffreddamento.” Ci potrebbe essere l’ipotesi che il ragazzo resti in giallorosso? “Non lo escludo: chiaramente, come società, se c’è una chance importante per dar modo di confrontarsi in scenari più prestigiosi non la precluderemo, anzi…” Con Marchetti, Lunardini ed Olivieri il centrocampo necessita di qualche aggiustamento ma è l’attacco che dovrà essere corroborato dietro al binomio Pera-Sivilla e visto che ormai la conferma di Falomi è quantomeno improbabile…”Alessandrini predilige due punte atipiche che attaccano gli spazi, credo che ci orienteremo verso un giocatore che abbia le caratteristiche tipiche di prima punta” C’è a tuo avviso qualche squadra che, nonostante siamo ancora agli inizi, si sta muovendo bene sul mercato, sempre che il girone resti quello? “Tra le favorite non posso non mettere il Matelica se non altro per avere un direttore come Micciola che è una sorta di top-player. Molto bene anche la Vastese con un mister di grande esperienza come Palladrini che tra l’altro sta scegliendo giocatori in linea con il suo modo di fare calcio. L’Avezzano sarà sicuramente tra le protagoniste come pure il Francavilla che si sta muovendo più sottotraccia.” E la Recanatese? “Puntiamo ai 40 punti”, sorride Cianni che gioca il ruolo del dirigente-prudente…ma forse non ci crede nemmeno lui.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS