Recanatese, buon pari a Pontedera

Melchiorri in gol a Lucca (Foto U.S. Recanatese)

SERIE C – Il match termina 2 a 2: giallorossi in gol con Melchiorri e Carpani

Punto dal peso specifico enorme conquistato dalla Recanatese a Pontedera dopo una gara di sofferenza, soprattutto nella ripresa, quando c’è stato da penare, in alcuni momenti, sul forcing forse a tratti confuso ma decisamente generoso dei toscani. I ragazzi di Pagliari hanno avuto il merito di stringere i denti e salvaguardare quindi quella imbattibilità esterna che resiste dal Dicembre del 2022 (derby ad Ancona). Certo forse si potevano sfruttare di più le assenze di Martinelli ed Espeche ma anche i leopardiani hanno i loro problemi e dunque al termine il risultato è sacrosanto. Cronaca: Molto vivace la prima frazione che si apre con un assist di Nicastro per Catanese che cerca il varco sul primo palo ma Meli è reattivo. Risposta giallorossa con una girata di Melchiorri fuori misura su traversone di Senigagliesi. Per un fallo su Carpani al limite Senigagliesi ha una buona opportunità su punizione ma la sua sassata centrale è respinta di pugno da Lewis. Subito dopo Perretta, con un lancio millimetrico libera Ianesi tutto solo in area ma il portiere è magistrale a deviare in angolo. Il Pontedera cresce e passa alla mezz’ora: angolo di Ianesi e perfetto stacco di testa di un bomber come Nicastro lasciato incustodito. La reazione però è veemente: su un errato disimpegno granata Carpani, favorito da un rimpallo, libera Melchiorri che è glaciale ad infilare Lewis con un rasoterra centrale. Parziale ribaltato 2’ dopo: millimetrico cross di Senigagliesi e Carpani è perfetto nel suo inserimento di testa e da pochi passi non sbaglia. Il tempo si chiude con un esterno centrale di Perretta facilmente bloccato da Meli. Ripresa ed il Pontedera trova il pari: Catanese colpisce una clamorosa traversa ma, in caduta, il pallone torna dalle sue parti e rocambolescamente riesce a spingerlo in rete in mischia. 13’ bel “dialogo” Ianesi-Nicastro, tentativo però che termina lontano dalla porta. Spingono forte i padroni di casa: Ambrosini in area per Nicastro che si gira benissimo ma conclude centralmente e “grazia” Meli. Al 28’ rete annullata ai toscani per una posizione di fuorigioco del sempre insidiosissimo Nicastro. Supremazia territoriale e possesso palla dei generosi locali che ci provano scodellando, in continuazione, palloni in avanti. La Recanatese soffre l’urto ma regge sfruttando anche qualche nuova risorsa. Recupero “infinito” ma al termine è un risultato da accogliere con soddisfazione soprattutto per com’è maturato con quella garra e quella tenacia che non deve mancare mai.

PONTEDERA (3-4-2-1) : Lewis; Angori, Guidi, Calvani (29’st Pretato); Perretta, Ignacchiti (23’st Provenzano), Catanese, Ambrosini (38’st Delpupo) ; Benedetti (29’st Paudice), Ianesi; Nicastro All.re Canzi A disp. Stancampiano, Vivoli, Gagliardi, Fossati, Espeche, Cerretti, Provenzano, Maiello
RECANATESE (3-5-2) : Meli; Ricci, Ferrante, Veltri; Senigagliesi (11’st Quacquarelli), Morrone, Prisco (27’st Gomez), Carpani, Longobardi; Melchiorri (34’st Sbaffo), Giampaolo (11’st Lipari) All.re Pagliari A disp. Tiberi, Mascolo, , Egharevba, Marinacci, Canonici, Ferretti, Peretti
Arbitro: Gangi di Enna
Reti : 31’pt Nicastro, 37’Melchiorri, 39’Carpani, 7’st Catanese
Note : Note : Spettatori 600 circa (una ventina gli ospiti) Recupero 2’+6’ Ammoniti Giampaolo, Ignacchiti, Veltri, Gomez. Angoli 6-3

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS