Recanatese, brutta sberla

SERIE D – Al Tubaldi vince 2 a 0 il Notaresco. Prova negativa dei giallorossi che perdono lo scontro diretto in zona play off

di Andrea Verdolini

Una clamorosa incertezza iniziale, la bravura degli avversari, peraltro risaputa, l’imprecisione in fase realizzativa, qualche decisione arbitrale dubbia. Queste le componenti che, più o meno in egual misura hanno determinato il ko casalingo della Recanatese nello scontro diretto in chiave playoff contro il Notaresco. Oggettivamente non si è vista la versione migliore della squadra giallorossa, in particolar modo nella ripresa quando ardore e lucidità hanno lasciato il posto al nervosismo accompagnato da un sostanziale disordine nella manovra. Gli abruzzesi, a quel punto, hanno gestito la partita senza eccessivi patemi rifilando, dopo quello dell’andata, un altro dispiacere ai leopardiani. Sulla legittimità del risultato finale si potrà discutere a lungo: gli ospiti comunque sono apparsi più concreti, muscolari e con un pacchetto under di alto livello. Le cose, per i padroni di casa si mettono male dopo 90 secondi per una sbadataggine del 37enne Nodari che, sul filo del fallo di fondo si lascia sfilare il pallone da Liguori che appoggia a Candellori che batte poi il portiere in diagonale. La cronaca comunque è vivacissima: Pera cerca di finalizzare di testa un’azione insistita con Monti che riesce a deviare in angolo. Notaresco comunque propositivo e vicino al raddoppio con Moretti che solo davanti a Sprecacè sciupa tutto con un pallonetto fuori misura. Borrelli lancia un pallone col contagiri a Pera che controlla di destro e spara di sinistro sfiorando il palo. Poco dopo, è il 25′ ci si mette anche la sfortuna: Sivilla scappa sulla sinistra, rimette in area un assist d’oro ma Pera scivola e può spingere in rete…solo con un braccio beccando ovviamente l’ammonizione. Ci prova anche Giaccaglia con uno spettacolare tiro al volo sul quale Pera non trova il tap-in per questione di centimetri. E’ il momento migliore della Recanatese: 36′ gran palla di Dodi per Sivilla che vola verso Monti ma sparacchia, malamente, a lato. Al 39′ proteste della Recanatese per un presunto fallo di mano in area di Dalmazzi ma l’arbitro lascia proseguire. Il tempo si chiude con una provvidenziale chiusura di Marchetti sul laterale Sieno lanciato a rete. La svolta del match ad inizio ripresa: traversone rasoterra, velo di Liguori e sul tiro di Luci il direttore di gara vede un fallo di mano di Monti. Dal dischetto, impeccabilmente, Minella trasforma. La Recanatese accusa il colpo: traversone di Ruci e Minella al volo manca di poco il bersaglio grosso. Poi pennellata di Candellori, testa di Bontà e Sprecacè si supera mandando il pallone sulla traversa. L’unico sussulto dei locali ancora sull’asse Sivilla-Pera ma il bomber ci va troppo morbido e Monti ribatte. Poi un lungo ed improduttivo ruminare a metà campo nel tentativo di riaprire un match che i teramani gestiscono invece con autorevolezza, senza correre grandi rischi e mettendo l’ennesima ciliegina sulla torta di un campionato eccellente. La Recanatese mastica amaro e gli strascichi di una giornata no si sentiranno anche nel turno di mercoledì ad Isernia con almeno 2 squalificati.

il tabellino:

RECANATESE (4-4-2): Sprecacè; Dodi (30’st Gambacorta), Nodari, Marchetti (41’st Gigli); Monti N. (30’st Rinaldi); Giaccaglia (24’st Candidi), Raparo (11’st Palmieri), Lunardini, Borrelli; Pera, Sivilla All,Alessandrini.

SN NOTARESCO (4-3-3): Monti M.; Colonna, Salvatori (1’st Ruci), Dalmazzi, Sieno; Candellori, Blando (47’st Di Stefano), Bontà; Liguori (41’st Marcelli), Minella (31’st Laringe), Moretti All.Cudini.

Arbitri: Frosi di Treviglio.

Reti : 2’pt Candellori, 7’st Minella (rig).

Note : Spettatori circa 350, ammoniti Monti N., Marchetti, Pera, Raparo, Monti M. Espulso al 32’pt Marco Alessandrini. Angoli 5-6.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS