Recanatese attesa al Riviera, Pagliari: “Porto d’Ascoli squadra scorbutica, classifica? Non ci pensiamo”

Giovanni Pagliari, allenatore Recanatese

SERIE D – Il tecnico giallorosso presenta il derby in programma domani alle 14.30

“Sono contento della prestazione di mercoledì dove non era facile approcciare la gara e gestire un vantaggio in soli 45 minuti. Bravi poi a chiuderla e sfiorare il tris. Non potevo chiedere di più. Mi aspetto lo stesso atteggiamento anche domani”. Sono le parole di mister Pagliari alla vigilia del derby della sua Recanatese contro il Porto d’Ascoli in programma domani alle 14.30 al Riviera della Palme, ma è sicuramente la voce di un intero spogliatoio in salute, col morale a mille e che ha raggiunto una consapevolezza tale da non pensare troppo all’avversario che ha di fronte.

Per un derby però si fa sempre un discorso a parte e allora è Pagliari stesso che prova a leggere la gara di domani. “Affrontiamo un Porto d’Ascoli che fin qui si è dimostrato una squadra tosta, scorbutica che ha in Napolano il finalizzatore d’eccezione. Se occupa quella posizione vuol dire che fin qui ha fatto grandi cose”. I tre punti in palio questa volta possono valere il doppio sia per l’una che per l’altra. Le prime tre della classe stanno creando uno strappo rispetto alle altre inseguitrici, tra queste c’è proprio il Porto d’Ascoli a -6 dai giallorossi. “Per me è ancora troppo presto guardare la classifica. Basta un passo falso e ci ritroveremmo di nuovo punto e a capo. Ora – conclude Pagliari – dobbiamo pensare solo a noi stessi e vincerne il più possibile”.

Per quanto riguarda l’undici iniziale la Recanatese non si allontanerà molto dall’undici sceso in campo mercoledì a Castelnuovo, anzi molto probabilmente sarà lo stesso con un ballottaggio, ormai fisso, tra Giampaolo e Minicucci in lotta per una maglia da titolare ma chi va in panchina ha sempre garantito grandi prestazioni da subentrato. Una scelta che, comunque sia, fa vivere sonni tranquilli.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana