Real Tolentino di rigore, espugnata Appignano

SECONDA F – Preziosa vittoria esterna dei ragazzi di Cervelli in chiave salvezza, decisivo il penalty trasformato da Acuti nella ripresa

Si gioca al Comunale di Appignano un’altra partita fondamentale per i ragazzi di mister Cervelli. Il Real si presenta con una formazione rimaneggiata ( appena 15 elementi convocati ) per via dei pezzi persi nel match di sabato scorso contro il San Francesco Cingoli ( squalificati Pistelli, Falzone e Petracci ). Assente anche capitan Colonnelli per motivi di lavoro. Mister Cervelli deve inventarsi un 4 – 3 – 3 con l’esordio in campionato dal primo minuto dell’eroico Mosca, affiancato per l’occasione dal vice capitano Michele Stura, schierato quest’oggi in mezzo al campo. Davanti il trio d’attacco composto per l’occasione dal funambolo Lombardi con il solito duo Canesin ( straordinaria la sua prova ) e Acuti ( ancora decisivo il bomber rossoblù ). Risponde invece mister Bonifazi con un 4 – 2 – 3 – 1 con Doga – Domizioli – S. Stura a sostenere l’unica punta Roccetti.

Pronti-via l’Appignanese va vicino al gol con Elisei, che però viene fermato dalla traversa. Risponde il Real con una bella azione di Lombardi che va vicino al gol dopo una bella azione orchestrata dai ragazzi di mister Cervelli. Finisce così il primo tempo sul risultato di perfetta parità. Nella seconda frazione parte forte il Real determinato a trovare il vantaggio e ci va vicino con Canesin, devastante sulla fascia che mette al centro una palla al bacio per Lombardi, il quale da solo si mangia un gol fatto. Al minuto 50” inizia a prendere la mira bomber Acuti, che dalla distanza impegna severamente Serrani con un tiro insidioso. Al minuto 52” perde la testa ingenuamente Canesin mandato anticipatamente negli spogliatoi dal signor Cesanelli lasciando la sua squadra in dieci. Pochi minuti dopo, su un calcio d’angolo, il direttore di gara vede una trattenuta su Michele Stura e decreta la massima punizione per i tolentinati. Dal dischetto freddissimo va Acuti, che batte Serrani per il vantaggio del Real. A questo punto l’Appignanese si getta in avanti per trovare il pareggio, in virtù anche della superiorità numerica. Inizia un assedio alla porta difesa da Tamburri, ma la difesa tolentinate sventa sempre il pericolo. Nei minuti finali ancora il numero uno del Real salva miracolosamente il risultato per i suoi. Nell’azione successiva prima in contropiede Lombardi si divora ancora un gol fatto, poi Salvatori viene steso nell’area locale, ma in questo caso per il signor Cesanelli non ci sono gli estremi del penalty. Finisce qui nel tripudio generale dei ragazzi di mister Cervelli che ottengono una vittoria clamorosa e insperata. Un risultato ottenuto con la voglia, la determinazione, la grinta di un gruppo di ragazzi affiatati che vogliono a tutti i costi raggiungere un sogno che fino a pochi mesi fa sembrava un’illusione. Per i ragazzi di Bonifazi, invece un’altra sconfitta indolore vista la loro classifica tranquilla. Ora per i ragazzi di mister Cervelli in arrivo un altro ennesimo scontro diretto sabato 22 Marzo, al ” Ciommei ” di Tolentino, contro il Ripesanginesio.

Il tabellino

APPIGNANESE – REAL TOLENTINO  0-1

b: Serrani, Cuccagna (61′ Passarini), Marziali (50′ Frascarelli), Elisei, Soldini, Guerrero (78′ Coppari), S. Stura, Compagnucci, Domizioli (48′ Raimondi), Roccetti, Doga. All. Bonifazi

REAL TOLENTINO: Tamburri, Cavalieri, Falconi, M. Stura, Piriti, C. Cervelli, Salvatori, Mosca (74′ Bordolini), Lombardi, Canesin, Acuti (88′ Ficerai). All. C. Cervelli

ARBITRO: Cesanelli sez. di MacerataESPULSIONI: al 52st Canesin ( RT ) 

RETE: 58′ Acuti su rig. ( RT )

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS