Re dei bomber, Tittarelli risponde a Iori: come l’anno scorso sarà duello fino all’ultimo

ECCELLENZA – A 90 minuti dalla fine guidano la classifica marcatori con 15 gol a testa, una stagione fa vinse D’Errico al fotofinish contro Perri

Dopo 17 minuti segna Iori per il momentaneo vantaggio della Jesina. All’Aghetoni di Fabriano al 74’ risponde per le rime Tittarelli chiudendo i giochi salvezza per il Chiesanuova. Botta e risposta a distanza tra i due leader della classifica capocannonieri del campionato di Eccellenza che grazie alle reti messe a segno domenica scorsa sono saliti entrambi a quota 15. Iori ci ha provato, l’allungo in vetta in solitaria è durato appena un’oretta di gioco scarsa quando anche il suo rivale si è fatto sentire. Nessuno dei due è riuscito a dare il colpo di grazia all’altro. Saranno fondamentali gli ultimi 90 minuti di regular season per decidere chi sarà il re dei bomber di Eccellenza.

Mauro Iori, attaccante Jesina

Una situazione simile allo scorso anno dove fu un testa a testa tra D’Errico e Perri , con il primo che segnò l’ultima giornata laureandosi sia campione con la sua Vigor Senigallia ma anche capocannoniere. Per il secondo anno consecutivo ci sarà un attaccante della Jesina a giocarsi questa speciale classifica. A Perri andò male, Iori spera in un esito migliore e può essere lui la vera luce di una stagione in casa leoncella con più ombre che luci soprattutto nell’ultima fase della stagione.

Poteva essere in lotta anche Matteo Minnozzi dell’Atletico Ascoli, staccato di soli due lunghezze dal duo di testa, ma con l’espulsione rimediata la scorsa giornata si è tirato da solo fuori dai giochi.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS