Raptus di gelosia, tenta di entrare in casa del rivale con un bastone: arrestato

Il 40enne aveva con sè anche un coltellino

Prevenzione dei reati e soccorso pubblico, queste sono le attività poste in essere dai Poliziotti delle Volanti doriche che tutti i giorni si trovano a fronteggiare situazioni particolari sul territorio. Nella giornata di ieri (21 dicembre), gli agenti sono intervenuti in un’abitazione dove poco prima c’era stato un tentativo di intrusione da parte di un soggetto.

I Poliziotti rapidamente hanno raggiunto il richiedente che ha riferito di essere stato minacciato, da una persona conosciuta, con un bastone del tipo utilizzato da chi pratica le arti marziali orientali e con un coltellino. L’aggressore si è poi allontanato senza passare dalle parole ai fatti. I Poliziotti si sono messi subito alla ricerca dell’uomo e in un batter d’occhio lo hanno rintracciato e portato in Questura per gli accertamenti del caso.

Al termine, l’uomo, 40 anni, che aveva aggredito il richiedente, e lo aveva fatto per motivi di gelosia, è stato arrestato per il reato di lesioni e violazione di domicilio e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaira. Bastone e coltellino sono stati sequestrati.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana