Rapa is back… più carico che mai: “Questa Recanatese ricorda la mia Samb del 2016”

SERIE D – Il centrocampista classe ’91 è rientrato in gruppo dopo alcuni problemi di salute: “Ho buone sensazioni per il campionato”

Il pitbull del centrocampo giallorosso è tornato nel suo habitat naturale. Marco Raparo da una settimana a questa parte si sta allenando al Tubaldi per tornare in forma in vista della ripresa del campionato. Il centrocampista classe ’91 rientra dopo una lunga assenza dovuta a una febbre che lo ha debilitato a 360 gradi, fino a fargli perdere chili e tono muscolare.

L’ultima apparizione di Raparo in maglia Recanatese risale al 12 dicembre scorso quando la Recanatese demolì 4-0 il Matese. Poi le festività natalizie da incubo. Ma il peggio è ormai alle spalle. Da martedì il mediano giallorosso è tornato anche ad allenarsi in gruppo saltando però la partitella finale. Un rientro graduale,  approfittando anche dello stop forzato del campionato, ma con un solo obiettivo in mente. “Meglio per me che ora non si gioca. Volevo essere insieme ai miei compagni quando si ripartiva e così sarà. Con una classifica così si respira un’aria fantastica. Siamo tutti proiettati verso un obiettivo. Bisognerà tenere alta l’asticella e continuare a sfornare prestazioni come quelle viste nella prima parte di stagione. Il girone di ritorno è sempre più duro, tutte si giocano qualcosa, noi più di tutte al momento. Dicevo a un compagno negli spogliatoi, che sembra di rivivere la stagione del 2016 con la Samb dove prima ci siamo laureati campioni d’inverno e poi abbiamo vinto il campionato. Le sensazioni sono proprio quelle, faremo di tutto per renderle realtà”.

 

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS