Rammarico Camerano, la vittoria sfuma sul più bello

PALLAMANO A2 - I ragazzi di Palazzi, avanti di tre, si lasciano rimontare nel finale da Modena

La Pallamano Camerano cade d’un soffio a Modena per 23-22. I gialloblu escono sconfitti dalla trasferta in terra emiliana, nel recupero della quinta giornata di ritorno rinviata due settimane fa per la convocazione in nazionale under 17 del giocatore modenese Riccardo Meletti. Una sfida giocata punto a punto tra le due compagini per tutto il match, con nessuna delle due contendenti che è riuscita a distanziare l’avversario. Dopo i primi 30 minuti in perfetta parità, 10-10, nella ripresa il canovaccio tattico non è cambiato con i ragazzi di coach Sergio Palazzi che hanno toccato il +3, 15-18, a 16 minuti dal termine. I locali hanno ricucito lo strappo e nel palpitante finale la Pallamano Camerano è passata in vantaggio, 21-22, a sei minuti dalla fine ma proprio allo scadere Albertini ha piazzato la rete del 23-22 che ha chiuso i giochi. “Ancora una volta ci è mancata la capacità di chiudere la partita – commenta coach Sergio Palazzi – Avremmo dovuto gestire meglio il +3, qualche errore di troppo al tiro ci ha condizionato. È l’ennesima partita dal divario stretto e dobbiamo migliorare ancora nei minuti finali. Sono abbastanza soddisfatto della partita di ieri, purtroppo è mancato il risultato”.

PALLAMANO MODENA – PALLAMANO CAMERANO 23-22 (10-10 pt)

PALL. MODENA: Hajfrey, Meletti, Alpi 1, Barbieri 1, Piccinini 6, Pieracci 5, Rolli 4, Memeo, Albertini 2, Serafini, Filippelli 2, Shari 2, Lazzari, Vaccari, Turrini, Pugliese All. Sgarbi

PALL. CAMERANO: Badialetti 6, Boccolini 1, Cirilli 3, Gardi 3, Marinelli G, Recanatini, Sabbatini 2, Sanchez, Scandali 1, Selmani, Grilli 4, Manfredi, Marinelli T., Covali 2, Guerrero All. Palazzi

Arbitri: Cambi – Cifarelli


Articoli più letti della settimana