Raid vandalici: sedie del bar sugli alberi e auto sfregiate: è caccia alla baby gang

Alcune sedie del bar scaraventate sugli alberi

Carabinieri sulle tracce di cinque ragazzi, di cui tre donne, individuati dalle telecamere di videosorveglianza

“Dopo una certa ora il parco del Pincio diventa terra di nessuno servono più controlli sopratutto nel fine settimana. Fino a quanto resta aperto il bar la situazione è sotto controllo, poi scendono in campo i vandali che trovano il modo di danneggiare cose altrui”. A parlare sono un gruppo di residenti di via Rodi, nei pressi del parco del Pincio ad Ancona, dove negli ultimi giorni si sono avuti una serie di atti vandalici ai danni di operatori commerciali della zona e non solo.

I cubi in porfido della pavimentazione lanciato in via Veneto

In una sorta di dirupo, sono finiti i carrelli usati per la raccolta della plastica e del cartone riconducibili ad un supermercato mentre le sedie in legno del Borgo Rodi Bar, dopo essere state rotte, sono state scaraventate sopra alcuni alberi. Un divertimento difficile da comprendere con questi vandali che sono arrivati al punto di lanciare in via Veneto i cubi in porfido che compongono la pavimentazione di Largo Aristodemo Maniera.

Un gioco piuttosto pericoloso, ma nell’elenco delle bravate ci finiscono anche alcuni residenti della zona che si sono ritrovati le auto sfregiate lungo le fiancate con una serie di disegni a fantasia realizzati con un corpo contundente.

Gesti inqualificabili avvenuti nella notte tra martedì e mercoledì e che ha visto l’intervento sul posto dei Carabinieri che erano stati allertati da alcuni residenti della zona. Ad agire in base alle immagini registrate da alcune telecamere presenti in zona, sono stati 5 ragazzi, ma la cosa più incredibile è che nel gruppo c’erano 3 donne, le prime a salire sul carrello del supermercato per affrontare la discesa di via Veneto come se fossero a bordo di una slitta. Vandali che sono tornati anche la scorsa notte, questa volta nella zona della lunetta dove hanno trovato il modo di scolare numerose bottiglie di birra per poi lanciarle lungo un marciapiede.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana