Ragazza scomparsa, ritrovata in un canneto

La 27enne era viva ma in stato di ipotermia dopo aver trascorso la notte fuori

E’ stata ritrovata viva la ragazza 27enne scomparsa questa mattina dalle 5. Era in mezzo ad un canneto, in ipotermia, a circa due km dall’auto che aveva abbandonato. A ritrovarla sono stati i vigili del fuoco grazie anche ai loro cani specializzati nel cercare persone. Tante persone si sono mobilitate per cercare la 27enne, anche un elicottero dei vigili del fuoco. La ragazza è stata portata in ospedale in condizioni serie per le conseguenze della notte passata nel canneto. Sono tutte da accertare le motivazioni che hanno spinto la ragazza a trascorrere la notte in quel luogo.

Era scomparsa dalla frazione di Santa Maria dell’Arzilla per poi trascorrere tutta la nottata in un canneto. La 27enne, una residente del posto, aveva fatto perdere le sue tracce dopo aver abbandonato la sua macchina utilitaria, una Ford Ka, a duecento metri dal bivio di Candelara.

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana