Raccolte oltre tremila firme per riqualificare l’ospedale Madonna del Soccorso

Luigi Piunti

Il presidente Piunti: “Siamo in sintonia con il comitato del dottor Baiocchi sul potenziamento dei servizi del nosocomio”

Superata quota 3mila firme per chiedere la riqualificazione dell’ospedale Madonna del Soccorso e la bretella collinare. Esulta Luigi Piunti, presidente del comitato ‘Io resto qui’ promotore della petizione popolare.
“Sono estremamente soddisfatto che i cittadini continuino a promuovere a pieni voti la nostra proposta. Abbiamo raggiunto il numero di 3mila e 84 firme e continuiamo la raccolta. L’interesse dei nostri concittadini è in continuo aumento e abbiamo addirittura accresciuto i punti di raccolta grazie a tante persone, imprenditori, attività commerciali che si sono messi volontariamente a disposizione perché credono fortemente nel nostro progetto. A loro va tutto il mio ringraziamento”.

“Tengo a precisare – ancora Piunti – che noi non siamo e non saremo mai un comitato contro qualcosa o qualcuno, tanto meno nei confronti del più datato comitato ‘Salviamo il Madonna del Soccorso’ e ciò perché abbiamo un oggetto statutario più ampio avendo noi proposto anche un progetto di viabilità che gioverebbe non solo all’utenza ospedaliera, ma a tutta la città. Inoltre, sul potenziamento delle attività sanitarie e sulla necessità di ripristino dei servizi ospedalieri di primo livello siamo in piena sintonia. Sull’ubicazione dell’ospedale non potrà non essere tenuta in considerazione la volontà dei cittadini. Mi rendo pienamente disponibile – conclude – a qualunque collaborazione con altri comitati o movimenti che come il nostro abbiano come preciso obbiettivo l’efficienza della sanità sambenedettese.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia