Quintana, ecco la dama di Porta Romana

Le parole di Valeria Camaiani

E’ Valeria Camaiani, 32 anni, la dama per il Sestiere di Porta Romana per la Quintana della tradizione in onore del patrono S. Emidio, in programma il prossimo 6 agosto.

“Avrò un abito nuovo, ma non dico nulla perché sarà una piacevole sorpresa. Ho vestito i panni da damigella, per la prima volta nel luglio 2005. Qui ho conosciuto mio marito, ho un figlio di 3 anni, Francesco, che sfilerà con me in un breve tratto all’inizio del corteo – prosegue Valeria Camaiani –  Ho anche partecipato alla trasferta di Amatrice, ma nel luglio 2014 ho indossato i panni di S. Caterina e nell’agosto 2017  ho interpretato la nobildonna del Comune di Ascoli.  Sono laureata in Scienze della Formazione, faccio servizio a Villa San Giuseppe e spero di accedere presto all’esame di Stato per l’abilitazione per iscrivermi all’albo degli psicologi. Sono una mamma a tempo pieno nonostante il lavoro.

“Il mio hobby principale è proprio la Quintana, sono appassionata di cucina – continua – Il giorno della Quintana, da noi, si vestono tutti, c’è un senso di appartenenza notevole a questa tradizione“.

“Siamo davvero felici della scelta. Speriamo che Valeria possa diventare la dama della vittoria” – ha sottolineato il Console Luigi Tulli. Mentre il Caposestiere Luigi De Santis ha sottolineato che: “Ho visto l’emozione di Valeria: è davvero una sensazione molto bella nel vedere chi ha piacere nell’interpretare questo ruolo”.

“Ci ho messo del tempo per analizzare la Giostra: è stato  come un calcio di rigore al 90° sbagliato – dichiara il cavaliere rossoazzurro Lorenzo Melosso – Abbiamo analizzato tutto il possibile e ci sono ampi margini di miglioramento. avevamo un cavallo debuttante che ha subito lo scotto del debutto. La prima tornata è quella che ci ha penalizzato maggiormente. Per agosto mi aspetto molto, perché le potenzialità per fare bene ci sono. Ci sono molti fattori che influenzano l’assalto disputando la giostra del giorno e quella della notte, con le luci e i rumori. Non ci prendiamo scuse, anche se il cavallo era debuttante”.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS