Quando si giocava per strada e ci si voleva bene, i ragazzi delle Brecce Bianche si ritrovano dopo 40 anni

Serata di emozioni

Correvano i primi anni 80 Brecce Bianche era veramente una strada di breccia bianca, i palazzi e le vie si contavano sul palmo di una mano. Il quartiere non era ancora nato tra sogni e speranze.

Tra i primi stabili a prendere forma quelli in via Ginelli, grandi palazzi costruiti in cooperative che passumevano i nomi delle cooperative stesse.
C’erano quelli della “nuova comune” quelli della “galassia“, quelli dei 104, e le case popolari, famiglie giovani con figli piccoli, era un po’ il comune denominatore di quelle zone. Anni difficili ma la voglia di crescere era davvero tanta. Via Ginelli era uno di questi primi insediamenti, i ragazzi che hanno giocato in questo quartiere che era più campagna che costruito sono stati i veri e propri pionieri di quella zona. A distanza di più di 40 anni si sono ritrovati tutti insieme in un locale ovviamente delle Brecce Bianche per ricordare quei favolosi anni 80 con qualche capello bianco in più ma con il calore dei tempi andati in cui si giocava per strada e ci si voleva bene. Una serata dove le emozioni non sono mancate cosi come non sono mancati ex ragazzi ora residenti ad Osimo e Senigallia che ovviamente hanno colto l’occasione al volo per incontrare gli amici di un tempo.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS