“Quando il nostro capo chiede una cosa dobbiamo farla…”

ECCELLENZA – Mister Mobili del Chiesanuova dopo il successo sul Monturano, vittoria per società e presidente

Nel post gara di Chiesanuova-Monturano Campiglione (terminata tre a uno in favore dei locali), abbiamo raccolto le impressioni dei due tecnici. Da una parte l’allenatore del Monturano Campiglione, Stefano Cuccù, analizza così la sconfitta della sua squadra al termine di una settimana molto difficile per i calzaturieri, alle prese con un focolaio Covid che ha colpito otto membri del gruppo squadra: “Abbiamo iniziato anche bene nei primi dieci minuti, tenendo bene il campo e creando anche qualcosa. Poi siamo letteralmente spariti dal campo per trentacinque minuti, sbagliando tutto quello che si poteva sbagliare in balia dell’avversario. Abbiamo regalato la prima rete, ma abbiamo fatto degli errori anche sul secondo. Poi la terza rete è stata una prodezza, ma sicuramente è una punizione che si poteva evitare. Abbiamo commesso tanti errori tecnici regalando la partita al Chiesanuova, che poi ha giocatori che sanno risolvere le partite. Merito a loro, ma ci abbiamo messo molto del nostro. Purtroppo giochiamo sempre a sprazzi, regalando sempre una rete alla squadra avversaria e quindi non è semplice. Abbiamo ancora molte lacune da colmare e questa settimana per noi è stata particolare perché ci siamo allenati in sei-sette e quindi è stata più difficile delle altre ma non giustifica il fatto che abbiamo perso tutti i contrasti e sbagliato tutti gli appoggi nel primo tempo. Dobbiamo rimettere le testa sotto e ripartire ancora con più sacrificio:”

Sull’altra sponda è di tutt’altro umore l’allenatore del Chiesanuova, Roberto Mobili, che commenta così la vittoria della sua squadra che grazie a questo successo sale al secondo posto in classifica a quota 22 punti insieme alla Civitanovese e all’Urbino: “Al di là di stare in alto in classifica, era importante continuare a fare la prestazione come abbiamo fatto domenica scorsa nonostante la sconfitta. Penso che il primo tempo i ragazzi hanno fatto molto bene. Avevo chiesto alla squadra di fare una partita intensa perché sapevamo che il Monturano era una buona squadra e lo ha dimostrato anche oggi, nonostante il primo tempo fosse andata a riposo sotto tre a zero. La società e il presidente ci tenevano molto e quindi quando il nostro capo dice una cosa dobbiamo cercare di farla al meglio possibile. Nel primo tempo i ragazzi hanno fatto bene, mentre nella ripresa meno, ma su questo ci lavoreremo come sempre. Pasqui ha preso una brutta botta al ginocchio e speriamo che non sia nulla di grave perché Andrea è un giocatore importante per il Chiesanuova, però adesso è presto per saperlo:”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS