Quacquarelli ingenuo, Sbaffo indomito: la carta Defendi non paga

Sbaffo

SERIE D – Le pagelle della Recanatese nel pareggio contro il Porto D’Ascoli

URBIETIS 6: Pomeriggio quasi di stanca fino all’ultimo minuto quando deve mettere i guantoni sulla punizione di Shiba.

SOMMA 6: Attento, non si fa prendere mai in mezzo dal gioco esterno di Pietropaolo.

FERRANTE 6,5: Chiude ogni palla per Napolano, fisicità ed attenzione spigolosa.

PACCIARDI 6: La posizione di Monachesi lo disturba un pelino all’inizio, poi ne prende le misure.

QUACQUARELLI 5: In realtà ottima partita su Verdesi che parte con il contagocce. L’ingenuità e il rosso gli valgono un voto in meno.

GOMEZ 5,5: Nei vari passaggi dal 4-3-3 al 4-4-2 degli uomini di Pagliari lui si trova spesso a chiudere in zone diverse del campo, con un accenno di confusine. Palla tra i piedi lavora con perspicacia.

37’st SOPRANZETTI s.v.

RAPARO 6: Nessun lustro, ma un’occasione che mette sul fondo di pochissimo e che strozza l’urlo del gol.

SENIGAGLIESI s.v.

4’pt MINICUCCI 5,5: Entra dopo pochissimi minuti per l’infortunio del compagno. Non brillante la sua prestazione che scende un po’ nel finale.

SBAFFO 6,5: Solito leader tecnico che ci prova da ogni posizione. Non riesce a segnare.

GIAMPAOLO 6: Ci prova con un tiro ma poi si spegne pian piano, finendo ingabbiato dall’esperta fase difensiva dei padroni di casa.

28’st GRIECO 6: Arriva al tiro, si muove e cerca di chiudere ogni spazio.

DEFENDI 5,5: La scelta a sorpresa di Pagliari. Non paga per condizione e trama di gioco.

10’st MINELLA 6,5: Almeno frizza un po’ tra Sensi e Passalacqua.

 All. PAGLIARI 6: Ai punti forse la sua squadra poteva uscire dal Riviera con la vittoria. Soprattutto per il gioco espresso. Manca un po’ di decisione in più sotto porta e anche il rimanere in dieci uomini ha fatto pensare che il pareggio non era poi un risultato da buttare via.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia