Pusher vede i Carabinieri e tenta di nascondere in bocca 10 dosi di eroina: denunciato

Segnalati anche nove assuntori

I Carabinieri del Comando Provinciale di Fermo stanno portando avanti con determinazione un’importante missione: il contrasto al consumo e allo spaccio di droghe in tutto il territorio provinciale.

A Porto Sant’Elpidio, è stata effettuata un’importante operazione di contrasto allo spaccio. Un tunisino è stato denunciato per detenzione di eroina destinata alla cessione a terzi. Il tunisino, 21enne, in Italia senza fissa dimora e pregiudicato, nel corso del mirato servizio per il contrasto alle attività illecite in materia stupefacenti, alla vista dei militari che si accingevano a controllarlo in via Mameli, ha tentato di nascondere un involucro in cellophane termosaldato ponendolo in bocca. Il giovane è stato però bloccato subito. L’oggetto, recuperato, conteneva 10 dosi di eroina. La droga rinvenuta, destinata alla cessione a terzi, è stata sottoposta a sequestro penale. Il denunciato, risultando irregolare su territorio nazionale, è stato invitato a presentarsi presso l’ufficio immigrazione della Questura di Fermo, per regolarizzare la propria posizione.

A Lido Tre Archi, due giovani sono stati segnalati alle autorità amministrative per uso personale di sostanze stupefacenti. La cocaina e l’hashish in loro possesso sono state sequestrate. Sempre a Lido Tre Archi i militari hanno controllato un pregiudicato classe 1973 a piedi, trovato in possesso di una dose di cocaina per uso personale.

A Montegranaro, una coppia di giovani è stata fermata mentre consumava hashish e marijuana in una fabbrica dismessa. A Rapagnano, un uomo è stato fermato e trovato in possesso di hashish e marijuana. È stato segnalato e denunciato in quanto la sua patente risultava già sospesa.
A Monterubbiano, due giovani alla guida di un’auto sono stati trovati in possesso di hashish, e il conducente si è visto ritirare la patente di guida. A Porto Sant’Elpidio, un uomo è stato segnalato per possesso di cocaina.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS