Provinciali Fermo, corsa a due tra Ferranti e Ortenzi

Mauro Ferranti e Michele Ortenzi

Tre le liste a sostegno dei candidati

Partita ufficialmente la corsa all’eredità di Moira Canigola come Presidente della Provincia di Fermo. Il prossimo 18 dicembre infatti i Sindaci dei 40 comuni fermani ed i rispettivi consigli comunali, saranno chiamati ad esprimere il prossimo Presidente dell’ente. In gioco ci sono Mauro Ferranti e Michele Ortenzi.

Comunque vada dunque, il nuovo Presidente arriverà da quella media Valtenna che negli ultimi anni è diventata sempre più uno dei nodi nevralgici della provincia. Mauro Ferranti, sindaco di Montappone, era stata la scelta fatta dalla grande coalizione territoriale, che abbracciava ogni tipo di partito politico, volta a promuovere il Primo cittadino di un piccolo comune a rappresentare l’intero territorio provinciale. Già poche ore dopo il suo annuncio però, diverse ali tra destra e civismo, hanno iniziato a staccarsi da quella coalizione e dar vita ad una candidatura alternativa, che ha trovato voce in Michele Ortenzi, giovane sindaco di Montegiorgio.

Una gara quindi tutta da scrivere insomma, che come detto sarà determinata soltanto dai voti di sindaci e consiglieri comunali dei comuni. Voti che avranno un peso specifico diverso, indicato dall’ indice di ponderazione, dovuto agli abitanti del comune di cui si è amministratori. Ecco dunque che il voto dei consiglieri di comuni sotto i 3.000 abitanti valgono 72, sotto i 5.000 a 191, sotto i 10.000 a 419, sotto i 30.000 a 514, sotto i 100.000 a 739. Determinanti dunque saranno la compattezza dei piccoli comuni, ma anche e soprattutto i voti di Fermo, unica municipalità a superare i 30mila abitanti e quelle di grandi comuni come Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio, Sant’Elpidio a Mare e Montegranaro. Tre le liste presentate, due delle quali appoggeranno la candidatura di Mauro Ferranti, mentre una quella di Michele Ortenzi.
Diversi i protagonisti illustri scesi in campo, che possono fare da ago della bilancia. Ortenzi avrà dalla sua Paolo Calcinaro ed Endrio Ubaldi, sindaci rispettivamente di Fermo e Montegranaro. Ferranti potrà invece contare su Alessio Terrenzi (sindaco di Sant’Elpidio a Mare), oltre a Roberta Buonanno consigliere di Porto San Giorgio e Milena Sebastiani Presidente del Consiglio Comunale di Porto Sant’Elpidio.

 

MAURO FERRANTI
INTESA PER LA PROVINCIA: Stefano Pompozzi attuale vice presidente della provincia (Servigliano), Roberta Buonanno (Porto San Giorgio), Pierluigi Malvatani (Fermo), Valentina Bellabarba (Massa Fermana), Aronne Perugini (Montegranaro), Alessio Terrenzi (Sindaco di Sant’Elpidio a Mare), Antonio Vallesi (Sindaco di Smerillo), Loredana Ferrara (Santa Vittoria in Matenano), Stefano Fortuna (Fermo), Milena Sebastiani (Porto Sant’Elpidio).

IL FERMANO PRIMA DI TUTTO: Roberto Greci (Sant’Elpidio a Mare), Riccardo Tassi (Amandola), Andrea Valori (Monteleone di Fermo), Benito Quintilio (Falerone), Tamara Belleggia (Magliano di Tenna), Nicolò Minnucci (Torre San Patrizio), Valentina Turtù (Belmonte Piceno), Andrea Agostini (Campofilone), Lucrezia Valeri (Massa Fermana), Angela Morganti (Servigliano)

MICHELE ORTENZI
PROVINCIA INCLUSIVA: Paolo Calcinaro (Sindaco di Fermo), Endrio Ubaldi (Sindaco di Montegranaro), Luciana Mariani (Fermo), Erika Acciarri (Ortezzano), Diego Mandolesi (Ponzano di Fermo), Pisana Liberati (Falerone), Angela Mattei (Torre San Patrizio), Domenico Ciaffaroni (Sindaco di Montefortino), Giampiero Tarulli (Massa Fermana), Alfonso Ceci (Rapagnano).

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia