Provinciali, centrodestra e centrosinistra senza candidato presidente: Loggi prende la rincorsa per Palazzo San Filippo

Loggi

La sinistra converge verso il sindaco di Monteprandone, la destra rinuncia alla nomination

Elezioni provinciali verso il colpo di scena: il centrodestra sta meditando di rinunciare a candidare Daniel Matricardi, sindaco di Montalto delle Marche, a presidente della Provincia di Ascoli Piceno. Ma proporrà una lista in opposizione a Sergio Loggi, sindaco di Monteprandone, che ha incassato l’appoggio del sindaco di San Benedetto del Tronto, Antonio Spazzafumo. Anche il centrosinistra sta convergendo verso il sostegno a Loggi, visto che non proporrà un proprio candidato. Il centrodestra non ha digerito il no di Spazzafumo a presentarsi a candidato presidente o, in alternativa, a sostenere Matricardi. E medita una risposta al primo cittadino di San Benedetto. Stando così le cose si annuncia la vittoria a mani basse di Loggi. I candidati andranno presentati entro il 28 novembre. Si voterà il 18 dicembre

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia