Prove di Anconitana, probabile l’under in porta

Marco Lelli, tecnico Anconitana

ECCELLENZA – Mister Lelli al lavoro, tutte le ipotesi

Falconieri, Marabese e Zenga per il reparto offensivo, un centrocampo a tre con Marengo in cabina di regia, una difesa over con il portiere fuoriquota. Potrebbe essere questa l’Anconitana studiata da Marco Lelli in vista dell’inizio del campionato di Eccellenza con i dorici che partiranno dalla sfida esterna al Carotti di Jesi in programma domenica 11 Aprile. Un inizio di certo non agevole per la formazione dorica che dovrà subito calarsi in una realtà piuttosto complicata con la squadra di casa che avrà mille e più motivazioni per fare bene contro l’Anconitana.

Un modulo quello studiato da Marco Lelli che potrebbe anche cambiare in corso d’opera anche se al momento il 4/3/3 sembra essere l’impianto di gioco più consono alla formazione biancorossa. Il tridente Falconieri, Marabese con Zenga punta centrale sembra dare delle garanzie anche per il fatto che Marabese e lo stesso Falconieri nelle prime giornate di campionato hanno messo in evidenza le loro doti andando a bersaglio in più di una circostanza. A parte l’aspetto prettamente realizzativo, si dovrà capire in mezzo al campo quanto questi giocatori siano propensi a fare la fase di non possesso palla con la copertura a centrocampo che forse al momento è il reparto più vulnerabile dell’Anconitana. Non a caso in questi giorni il club è alla ricerca di un centrocampista di qualità in grado di dettare i tempi e che dia fisicità alla mediana dove potrebbe essere inserito uno dei due under. Se cosi fosse si potrebbe vedere in campo una difesa over mentre tra i pali ci finirebbe Lorenzo Ruggiero classe 2001. Nel frattempo l’Anconitana ha reso noto di aver tesserato due giovani che già in passato avevano indossato la casacca biancorossa Thomas Marzioni e Juba Ghanam.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi