Prosperi-Samb tra i motivi dell’addio e scelte ‘low cost’

SERIE D – Le ultime sulla vicenda tecnico-società

Emergono importanti retroscena sul divorzio tra Fabio Prosperi e la Samb. L’ex allenatore rossoblù infatti era stato chiaro negli ultimi vertici con la proprietà, continuando a chiedere quei rinforzi promessi già prima della sua firma. Quasi una rivoluzione totale, viste le precarie condizioni fisiche riscontrate in diversi giocatori e dimostrate da ripetuti infortuni in tutti i reparti.

Prosperi poi avrebbe anche parlato di un’eventuale figura dirigenziale per il post Cozzella con cui concordare l’imminente mercato, ma Renzi ha giudicato troppo esose le sue pretese e scelto una strada ‘low cost’ dopo la recente debacle di Agnone. Da qui il ritorno di Alfonsi in panchina (già a libro paga) e la probabile decisione di non affidarsi ad un nuovo direttore sportivo, sperando di replicare comunque la grande rimonta della scorsa stagione.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS