Prosegue la risalita della Pergolese: la Biagio si fa imbrigliare dal Vismara

PROMOZIONE – Solo un punto per gli uomini di Chiaravalle

Non rispetta il pronostico la Biagio Nazzaro che si lascia imbrigliare tra le mura amiche scivolando a -3 dal primo posto, occupato in solitaria dai Portuali Dorica. Reduce da due sconfitte consecutive, il Vismara mostra notevole spirito di reazione recuperando lo svantaggio grazie a un secondo tempo di carattere. Privo dei centrocampisti Cecchetti e Carboni e dell’attaccante Giacconi, il tecnico rossoblù Domenichetti conferma lo stesso undici proposto nella vittoriosa sfida contro il Villa San Martino schierando Terranova e Guerri sulle corsie difensive e il classe 2004 Petoku a centrocampo. Il reparto avanzato è completato da Parasecoli, di nuovo preferito a Pieralisi. Il mister dei pesaresi Ferri lascia in panchina Rossi affidando a Pagnini il compito di rifornire la punta centrale Renzi. Nel trio difensivo, dove trova spazio il giovane Nicolini, i sacrificati sono Palazzi e Ballotti. Subito determinata alla ricerca dei tre punti la Biagio che spaventa Melchiorri con l’iniziativa di Montagnoli che conclude però in maniera imprecisa l’azione avviata da Borocci e Canulli. Il vantaggio viene firmato da Canulli, al quarto gol nelle ultime tre partite, che capitalizza l’affondo sulla sinistra di Guerri rifinito da Cardinali. Nella ripresa i rossoblù abbassano notevolmente il ritmo e hanno il demerito di tenere sempre aperta la gara. Dopo la chance del raddoppio dilapidata da Canulli su assist di Montagnoli, il Vismara prima spaventa Minardi col tentativo di Beninati, poi si risolleva col guizzo di Pagnini che punisce il grave errore dell’incerta retroguardia chiaravallese. Il confuso forcing finale della Biagio non produce pericoli alla porta di Melchiorri, a parte la punizione fuorimisura di Petoku. Il Vismara si difende con ordine e strappa un punto prezioso.

BIAGIO NAZZARO – VISMARA 1 – 1

BIAGIO NAZZARO: Minardi, Terranova (36’pt Agostinelli), Guerri, Brocani, Ortolani, Petoku, Borocci, Cardinali (42’st Coppari), Canulli, Parasecoli (28’st Pieralisi), Montagnoli. (A disp. Sartarelli, Pacenti, Schiaroli, Ciarmatori, Bellardinelli, Angelani). All. Domenichetti.

VISMARA: Melchiorri, Marco Capomaggi, Beninati, Harrach, Nicolini, Liera, Paduano, Letizi, Renzi, Pagnini (48’st Rossi), Pistola (18’st Gaudenzi). (A disp. Matteo Capomaggi, Palazzi, Bertuccioli, Ragni, Ballotti, Lucciarini, Paris). All. Ferri.

ARBITRO: Bartomioli di Pesaro.

RETI: 30’pt Canulli, 23’st Pagnini.

Prosegue la risalita della Pergolese che ha totalizzato sette punti nelle ultime tre uscite. È sempre più buio il tunnel del Marina, alla terza sconfitta consecutiva e raggiunto dalla stessa Volante a 13 punti. La squadra di Giorgini sciupa subito il vantaggio con Rossini, che dilapida una ripartenza di fronte ad Aluigi, e si ritrova a rincorrere quando il classe 2004 Alessandri finalizza di piatto l’azione condotta da Petrucci e Bucefalo. Dopo il raddoppio mancato da Petrucci, il Marina si procura la chance del pareggio, fallita da Maiorano che viene ipnotizzato da Aluigi sul rigore guadagnato da Rossini. Nel finale della prima frazione la Pergolese potrebbe incrementare il vantaggio, ma il palo si oppone alla conclusione di Fraternali. Nel secondo tempo il Marina spinge con continuità, ma non ha la lucidità necessaria per perfezionare la rimonta. Gli unici pericoli per Aluigi provengono dai colpi di testa di Giovagnoli, disinnescato da Aluigi, e di Gabrielli, che sciupa da distanza ravvicinata. La Pergolese si difende con ordine e conquista il secondo successo consecutivo allo Stefanelli.

PERGOLESE – MARINA 1 – 0

PERGOLESE: Aluigi, Salciccia (45’st Anastasi), Fontana, Alessandri (37’st Romitelli), Lattanzi, Rebiscini, Carbonari, Gaia (30’st Palazzi), Fraternali, Petrucci (30’st Bartolucci), Bucefalo (19’st Montanari). (A disp. Paolucci, Franceschelli, Saudelli, Stella). All. Guiducci.

MARINA: Ricci, Medici (33’st Droghini), Maiorano, Rossetti, Giovagnoli, Carloni, Cucinella (1’st Piermattei), Gagliardi, Gabrielli, Rossini (30’st Moliterni), Sabbatini. (A disp. Coacci, Frulla, Mezzanotte, Marcellini, Massaccesi, Catalani). All. Giorgini.

ARBITRO: Latuga di Pesaro.

RETE: 23’pt Alessandri.

NOTE: ammoniti Alessandri, Cucinella, Gagliardi, Montanari, Rossetti, Carloni, Maiorano e Fraternali; recupero 2’pt e 4’st; spettatori 400 circa.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS