Promozione, incognita Loreto e Portorecanati sul girone B

CALCIO – Le due formazioni sono ambiziose e non si sa in quale raggruppamento giocheranno. La Civitanovese inizia a sudare da oggi pomeriggio

di Enrico Costantini

Vacanze finite per i giocatori e lo staff tecnico della Civitanovese che oggi si ritroveranno per iniziare una stagione che li vedrà protagonisti. La speranza di tutti è quella di migliorare il terzo posto conquistato e conseguenti playoff persi in finale contro l’Atletico Ascoli.

Formazione picena che sarà senz’altro protagonista insieme a Maceratese, Monticelli, Loreto e Portorecanati. Un gradino sotto, ma sicuramente attrezzate per contendere i primi posti alle citate presunte big, ci sono il Corridonia e il Chiesanuova. Queste sulla carta sono le squadre che dovrebbero contendersi la vittoria del campionato e occupare i piani alti della classifica. Sicuramente, come tutti gli anni, ci sarà la sorpresa del campionato. Ovvero una squadra che a bocce ferme non è accreditata a presidiare le prime posizioni della classifica, ma che riuscirà ad inserirsi e lottare alla pari con le altre. Per quanto riguarda le dubbie collocazioni di Loreto e Portorecanati, abbiamo sentito il vice presidente della Lega Marche Ivo Panichi, il quale molto cortesemente ha detto: “Ancora non ci siamo focalizzati, ad oggi ci sono altre cose più importanti da risolvere, però come sempre tracceremo una riga e chi risulta essere geograficamente più a sud verrà inserito nel girone B. Chi invece è più a nord verrà inserito nel girone A”. Una delle due dunque, giocherà nel raggruppamento meridionale e considerando che il Portorecanati fa parte della provincia di Macerata, sembra essere proprio l’indiziato numero uno ad essere inserito nel girone B. Sicuramente sarà un bel campionato, perciò la Civitanovese di De Filippis dovrà evitare gli alti e bassi dello scorso campionato che hanno pregiudicato l’esito finale della stagione. Comunque oggi finalmente la squadra adriatica ricomincia a sudare e di conseguenza finiscono le chiacchiere su quello che potrà essere in futuro. Il Presidente Profili nel comunicato di sabato è stato chiaro: “Noi non molliamo, la Civitanovese continuerà la sua storia“. Intanto apprendiamo con piacere che una ragazza arbitro, Alice Gagliardi di San Benedetto Del Tronto, è stata promossa al CAI e arbitrerà in Eccellenza e il campionato Primavera. Una promozione meritata perché da quando militava nelle categorie più basse, ha dimostrato di avere talento e perciò non poteva non essere premiata.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS