Promozione B, ipotesi tripla retrocessione diretta: tutte le combinazioni dell’ultimo turno

Mister Santoni

In coda è battaglia

di Lorenzo Cervigni

Caos salvezza in Promozione B. Se il turno di questo fine settimana sembrava poter essere capace di dare risposte in fondo alla classifica, il campo ha detto ben altro. I risultati del sabato pomeriggio giocato in simultanea hanno completamente rimescolato le carte, regalando solo due certezze: il Casette Verdini e la Sangiorgese Monterubbianese saranno in Promozione anche l’anno prossimo. Per il resto, dal nono posto in giù, è quasi impossibile fare pronostici. Cerchiamo di capire quali sono gli intrecci, squadra per squadra, per provare a sfangarla negli ultimi novanta minuti della stagione regolare. Partendo dal basso, non è ancora tramontata l’ipotesi di una tripla retrocessione diretta. Se tra il terz’ultimo posto oggi occupato dal Rapagnano e il quartultimo dell’Appignanese dovessero maturare dieci punti di distacco, le ultime tre finirebbero in Prima Categoria senza passare dai play-out. Detto questo, a oggi nessuno è ancora retrocesso, compreso il Potenza Picena ultimo a 22 punti. I potentini hanno comunque bisogno di un miracolo: dovranno battere l’Appignanese ad Appignano e prestare orecchio a Treia e a Porto San Giorgio. Se Aurora e Rapagnano dovessero perdere, il Potenza Picena chiuderebbe terzultimo a pari merito proprio con il Rapagnano. Aurora retrocessa direttamente e Rapagnano e Potenza allo spareggio: in caso di retrocessioni e promozioni dirette, infatti, la classifica avulsa non conta. La vincente dello spareggio affronterebbe poi l’Appignanese – ferma a 33 punti – nell’unico play-out del girone, visto che la quintultima avrà almeno 35 punti e il Rapagnano si fermerebbe a 25. Per quello che riguarda l’Aurora gli intrecci sono più semplici: basta vincere contro la Cluentina a Treia per avere la matematica certezza di affrontare i play out. Gli uomini di Moretti salirebbero a 27 e quantomeno la Cluentina resterebbe a 35. Anche se il Rapagnano dovesse vincere e l’Aurora restare penultima, infatti, l’Appignanese potrebbe raggiungere al massimo quota 36 (battendo il Potenza Picena, ndr), a +9 dai bianco-rosso-blu. Idem per il Rapagnano. Tre punti contro la Sangiorgese-Monterubbianese significherebbero la terzultima piazza e la certezza dei play-out, con 28 punti in classifica. Discorso più complicato per chi invece occuperà la quartultima e quintultima piazza, con il diritto al fattore campo e ai due risultati su tre al 120’. Al momento l’Appignanese è quartultima a 33 punti, e può ancora – anche se sembra impossibile – sperare nella salvezza diretta. Vincere contro il Potenza Picena basterebbe se due tra Elpidiense, Porto Sant’Elpidio, Cluentina e Palmense dovessero perdere. Più probabile che gli uomini di Cantatore siano costretti ai play-out. Elpidiense Cascinare, Cluentina, Porto Sant’Elpidio e Palmense sono tutte a quota 35. Tutte devono vincere per essere certe della salvezza diretta: con 38 punti, infatti, sarebbero tutte ad almeno dieci punti dalla migliore proiezione del Rapagnano. La Cluentina rischia molto e sarà probabilmente l’ago della bilancia: se dovesse perdere contro l’Aurora sarebbe risucchiata nei play-out. Palmense ed Elpidiense Cascinare hanno scontri sulla carta agevoli, rispettivamente contro Monticelli e Casette Verdini. Fare risultato le metterebbe al sicuro e gli avversari avranno senz’altro motivazioni ben più blande. Resta il Porto Sant’Elpidio di Gibellieri e soci. La gara contro il Corridonia al Martini non sarà una passeggiata, visto che a Fondati serve ancora un punto per essere certo di accedere ai play-off. A definire la parte alta della griglia play-out saranno con tutta probabilità la classifica avulsa e gli scontri diretti. Le probabilità che due o più squadre terminino a pari punti sono infatti molto alte. Mancano ancora novanta minuti, si salvi chi può.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS